CassinateToday

Cassino, durante i controlli recuperata auto rubata e visionati 279 mezzi

Nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio, effettuati da personale del Commissariato di Cassino, con l’ausilio delle pattuglie del Reparto prevenzione Crimine Lazio,

commissariato Cassino

Nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio, effettuati da personale del Commissariato di Cassino, con l’ausilio delle pattuglie del Reparto prevenzione Crimine Lazio, sono stati effettuati controlli nelle aree dove viene svolto il mercato settimanale, nel piazzale antistante la stazione ferroviaria e nelle aree di parcheggio dell’ospedale e dei centri commerciali dove sono solite gravitare persone dedite alla vendita abusiva di merce varia e all’attività di parcheggiatori abusivi.

56 le persone controllate di cui 9 cittadini extracomunitari, 25 i veicoli e 729 i mezzi controllati con il sistema Mercurio che ha permesso di rinvenire un’autovettura rubata.

Nel corso dei controlli, un giovane campano, fermato nella zona del mercato di Piazza Miranda, è stato denunciato per inottemperanza al foglio di via obbligatorio ed allontanato dalla città di Cassino.

Sono state inoltre sequestrate alcune banconote false che due giovani ragazze avevano tentato di spacciare presso alcuni esercizi commerciali.

In particolare le due ragazze, molto appariscenti e completamente tatuate, avevano tentato di pagare delle consumazioni, presso un locale del centro, con banconote da 50 euro del nuovo tipo ma, scoperte dai titolari si sono date alla fuga e attualmente sono in corso indagini per identificarle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati controllati anche tre esercizi commerciali ed uno di essi è stato contravvenzionato per non aver osservato il divieto assoluto di diffusione sonora all’esterno del locale stesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento