CassinateToday

Grande successo per Luca Abete all'Università di Cassino e del Lazio Meridionale: "Chi osa raggiunge ogni cosa, e ricordate: #NonCifermaNessuno!"

Più di 400 studenti presenti alla "lezione di ottimismo" di Luca Abete che si è tenuta oggi alle 11 nell'aula magna del Campus Folcara di Cassino.

Selfie Finale Cassino

Più di 400 studenti presenti alla "lezione di ottimismo" di Luca Abete che si è tenuta oggi alle 11 nell'aula magna del Campus Folcara di Cassino.

Tra selfie, video, battute e soprattutto tanto entusiasmo, i ragazzi hanno potuto partecipare a una giornata diversa, che ha avuto l'obiettivo di motivarli a non abbattersi, a costruirsi delle opportunità per il futuro con costanza e determinazione, provando a eliminare per un attimo dalla mente i messaggi negativi che bombardano quotidianamente le nuove generazioni. In questo modo gli studenti sono entrati a far parte di una community portatrice di messaggi positivi e ottimisti, con una forte finalità benefica: donare pacchi di pasta al Banco Alimentare.

Gli studenti dell'università di Cassino e del Lazio Meridionale hanno così mostrato grande partecipazione e spirito di iniziativa. Per tutta la giornata gli studenti hanno potuto interagire con lo staff del tour ai desk dei partner che partecipano al progetto e offrono gadget, informazioni e possibilità di inserimento lavorativo.

Sono stati raccolti più di 800 pacchi di pasta grazie all'originale meccanismo che, attraverso selfie sorridenti caricati sul sito www.noncifermanessuno.org, permette all'organizzazione del tour di raccogliere pasta da devolvere a chi ne ha più bisogno. Grazie ai tanti contributi ricevuti durante la tappa, è ormai vicinissimo il traguardo dei 15mila pacchi di pasta.

All'iniziativa è intervenuto il Magnifico Rettore Giovanni Betta, che ha testimoniato i numerosi punti di contatti tra l'iniziativa #NonCiFermaNessuno e la carica positiva che quotidianamente l'Ateneo intende offrire agli studenti. Infatti, proprio nel suo discorso per l'inaugurazione dell'anno accademico, il Magnifico Rettore ha sottolineato l'importanza dell'ottimismo, contro la paura che attanaglia i giovani. Presenti alla conferenza stampa introduttiva anche Orlando Giovannetti e Bruno Secondino della UISP, Giuseppe Valle di MyWeb School.

Al termine dell'evento Luca Abete ha ricevuto da Uland, la web tv di Ateneo, un simpatico omaggio un abete d'oro con dedica, e ha fatto con gli studenti un mega-selfie per celebrare l'ottima riuscita dell'incontro.

Al progetto partecipano anche quest'anno vari partner tra cui: ASUS, il Centro di Ricerca e Servizi Impresapiens – Università La Sapienza, PoliEco, Tecnocasa, Best Western Italia, Pasta Antonio Amato e Pasta Lori, Banco Alimentare, MyWeb School, Uisp, E.b.esse, Radio 105 (radio ufficiale) e Uninews24.

Ulteriori informazioni sul tour sono disponibili all'indirizzo www.noncifermanessuno.net

Facebook: https://www.facebook.com/noncifermanessuno

Twitter: https://twitter.com/noncifermanessu

Instagram: https://instagram.com/noncifermanessuno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo link una selezione delle migliori foto della giornata in alta risoluzionehttps://www.wetransfer.com/downloads/597b8316b29074a7a6476945ce14a23420160419133114/751a83

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento