menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altipiani di Arcinazzo, fiuggino compie esproprio proletario di una villa

Trevi Nel Lazio, i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 56enne di Fiuggi resosi responsabile di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento.

Trevi Nel Lazio, i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 56enne di Fiuggi resosi responsabile di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento.

Il predetto, dopo aver tagliato arbitrariamente il lucchetto di chiusura del cancello d'ingresso di una villa sita in località Altipiani di Arcinazzo e di proprietà di un 41enne residente a Roma, sostituiva tutte le serrature dell'immobile, vi trasportava masserizie e provvedeva alla manutenzione dello stabile e del giardino circostante.

ANAGNI-FERENTINO-PALIANO-PIGLIO E ACUTO SETTE PERSONE DENUNCIATE A PIEDE LIBERO, UNA SEGNALATA PER USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI E DUE PROPOSTE PER L'APPLICAZIONE DEL FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO

La Compagnia di Anagni nei giorni 29 e 30 settembre, ha eseguito un servizio di controllo del territorio che ha visto coinvolti i militari del N.O.R.M. e delle Stazioni dipendenti.

  • in Anagni:

- i militari del N.O.R.M. deferivano in stato di libertà un 51enne per appropriazione indebita ed un 20enne di origine egiziana per ricettazione e guida senza patente;

- i militari della locale Stazione, a seguito di attività info-investigativa, deferivano un 32enne del luogo, già censito, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L'uomo a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso la sua abitazione, veniva trovato in possesso di materiale vario per la coltivazione ed il confezionamento di sostanza stupefacente da immettere sul mercato locale;

  • in Ferentino, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà una 38enne di nazionalità romena, responsabile dell'inosservanza del foglio di via obbligatorio, con il quale le si vietava di fare ritorno in quel comune per tre anni;
  • in Paliano, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà una 29enne di nazionalità romena, responsabile dell'inosservanza del foglio di via obbligatorio, con il quale le si vietava di fare ritorno in quel comune per tre anni e un 49enne, anch'egli di origine romena, per guida in stato di ebbrezza alcolica;
  • in Piglio, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà un giovane del luogo per guida senza patente;
  • in Acuto, i militari della locale Stazione segnalavano un 37enne di Fiuggi per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, poiché a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Nell'ambito dello stesso contesto operativo, venivano sottoposte a controllo numerose persone ed in Ferentino, nei confronti di due di esse gravate da numerosi pregiudizi di polizia, ricorrendone i presupposti di legge veniva avanzata proposta per l'applicazione della misura del rimpatrio con foglio di via obbligatorio. C. Guerrieri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento