Nord CiociariaToday

Ceccano, sorvegliato speciale arrestato in flagranza 489 enne di Frosinone deteneva droga

Ceccano, nel corso di predisposto servizio teso alla prevenzione e repressione dei reati concernenti le sostanze stupefacenti, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di Roma, traevano in...

Ceccano, nel corso di predisposto servizio teso alla prevenzione e repressione dei reati concernenti le sostanze stupefacenti, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di Roma, traevano in arresto in flagranza di reato il 49 enne F.R., pluripregiudicato già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, durante la perquisizione domiciliare, rinvenivano e sequestravano 14 boccioli di papaveri da oppio, gr.114 di marijuana, gr.4 di hashish, un bilancino di precisione ed altro materiale atto al confezionamento delle dosi. L’arrestato, espletate formalità di rito, veniva posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

FROSINONE, DEVE SCONTARE RESIDUO DI PENA DI OLTRE UN ANNO ARRESTATO

In Frosinone i Carabinieri della locale Stazione davano esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Frosinone, Ufficio Esecuzioni Penali, nei confronti di S.M. 26enne che doveva espiare una pena residua di anni 1, mesi 2, giorni 17 e multa di € 320,00, per il reato di furto aggravato commesso nel Capoluogo nell’anno 2010. Dopo le formalità di rito l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

ACUTO, DENUNCIATI DUE GIOVANI DEL POSTO PER DETENZIONE DI DROGA

Acuto i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà R.P. 27enne e G.S. 28enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari operanti, durante il controllo dell’autovettura condotta da uno dei giovani, sorprendevano i medesimi a disfarsi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, già ripartita in dosi, che veniva prontamente recuperata. Le successive perquisizioni domiciliari condotte dai Carabinieri consentivano di rinvenire, debitamente occultato, il materiale utile al confezionamento. La sostanza stupefacente ed il materiale venivano sequestrati, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

CASSINO, ATINA, SANT’ANDREA SUL GARIGLIANO, SORA

I Carabinieri della Compagnia di Cassino hanno attivato predisposti servizi preventivi coordinati dal Comando Provinciale di Frosinone al fine prevenire reati predatori, captare soggetti di interesse operativo che si aggirano nella giurisdizione, controllare persone agli arresti domiciliari ed effettuare posti di controllo su arterie principali che collegano i vari centri cittadini.

Nel corso di tali servizi, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

CASSINO:

-I militari dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Cassino, quattro giovani donne, rispettivamente due di nazionalità bulgara e due di nazionalità rumena, controllate mentre tentavano di adescare automobilisti in transito su arterie di Cassino e Villa S. Lucia, al fine di prostituirsi. Dal controllo effettuato alla Banca Dati è emerso che le donne erano state allontanate con Foglio di Via Obbligatorio dai citati comuni per un periodo di anni 3 e, pertanto, sono state deferite alla Procura della Repubblica di Cassino poiché inadempienti al foglio di via obbligatorio.

ATINA:

-I militari della locale Stazione hanno intercettato un’autovettura che si aggirava con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate. Dal controllo effettuato i due albanesi, occupanti dell’autovettura, non fornivano alcuna plausibile motivazione circa la loro presenza in loco per cui, visto le motivazioni addotte e stante i presupposti di legge, i due sono stati proposti per l’emissione del foglio di Via Obbligatorio per anni 3.

Nel corso del medesimo servizio effettuavano 47 identificazioni personali, 38 controlli veicolari, 5 contravvenzioni al CdS, 3 perquisizioni locali e veicolari e 10 persone sottoposte ad arresti domiciliari.

SANT’ANDREA DEL GARIGLIANO, È STATA ARRESTATA UNA PERSONA IN ESECUZIONE DI UN ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE

Nell’ambito delle attività di prevenzione e repressione dei reati in materia di violenza sulle donne nella mattina odierna i militari della Stazione di Sant’Apollinare hanno notificato ad un 41enne di Sant’Andrea del Garigliano un provvedimento di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Cassino quale aggravamento della misura degli arresti domiciliari. L’uomo, a seguito della denuncia dell’ex moglie per maltrattamenti in famiglia, era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna ma, siccome continuava a manifestare l’intenzione di far del male all’ex moglie e al suo nuovo compagno, era stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari dal Tribunale di Cassino. Il 4 giugno scorso veniva arrestato in flagranza del reato di evasione poiché sorpreso mentre si aggirava senza motivo per una strada distante dal luogo di detenzione domiciliare. A seguito della refertazione delle citate violazioni l’Autorità Giudiziaria, condividendo le risultanze investigative svolte dai Carabinieri di Sant’Apollinare, revocava la misura degli arresti domiciliari a cui lo stesso era sottoposto, sostituendola con quella più grave della custodia cautelare in carcere.

SORA

A Sora i militari dell’Aliquota Operativa della locale Compagnia, durante un servizio predisposto per il contrasto dello spaccio al dettaglio di stupefacenti, denunciavano K.L., 28enne albanese, in Italia senza fissa dimora, controllato presso lo stazionamento degli autobus e sorpreso con 5 grammi di cocaina occultava tra gli indumenti. Lo stupefacente veniva sequestrato.

MONtE SAN GIOVANNI CAMPANO

Monte San Giovanni Campano i militari della locale Stazione segnalavano alla Prefettura di Frosinone un 26enne che durante un controllo, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di 0,5 grammi di cocaina. Lo stupefacente veniva sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento