Nord CiociariaToday

Alatri, A Tecchiena sotto la morsa dei controlli a tutti i livelli

A seguito dell’aggressione mortale subita in Alatri da Emanuele, Morganti il Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone, al fine di prevenire e contrastare ogni forma di illegalità ed in particolare altri episodi di violenza, ha disposto un...

Foto Alatri

A seguito dell’aggressione mortale subita in Alatri da Emanuele, Morganti il Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone, al fine di prevenire e contrastare ogni forma di illegalità ed in particolare altri episodi di violenza, ha disposto un ulteriore rafforzamento dei già numerosi servizi di prevenzione, in atto senza soluzione di continuità nel centro cittadino e nella popolosa frazione di Tecchiena, e già intensificati immediatamente dopo il tragico episodio.

La capillare attività preventiva, mirata soprattutto al controllo di locali che somministrano bevande alcoliche nonché centri di aggregazione per giovani, viene svolta, oltre che dai militari del Comando Provinciale, anche da personale della C.I.O. (Compagnia Intervento Operativo, contingente di rinforzo utilizzato al fine di risolvere criticità emergenti della situazione dell'ordine e della sicurezza pubblica in specifiche aree del territorio nazionale) di Roma mediante l’impiego di 4 pattuglie che coprono tutto l’arco giornaliero.

Tali costanti e minuziosi controlli continueranno nella città dei Ciclopi per tutto il periodo pasquale al fine di garantire il pieno rispetto delle regole ed il senso di sicurezza percepita nell’ottica di una serena e pacifica convivenza.

VICO NEL LAZIO, DENUNCIATO UN ALLEVATORE INCENDIARIO

Nella mattinata di ieri, in Vico nel Lazio, i Carabinieri della locale Stazione a conclusione di attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà un allevatore 38enne del luogo, resosi responsabile di danneggiamento seguito da incendio.

Le indagini dei militari operanti consentivano di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza a carico dell’uomo, il quale nel pomeriggio dell’11.04.2017, allo scopo di creare un passaggio per il pascolo dei propri bovini, aveva appiccato il fuoco ad alcuni cespugli esistenti. L’incendio, di modeste dimensioni, distruggeva alcune piante e la recinzione di un terreno di proprietà di una 74enne del posto.

VEROLI, SEGNALATI DUE GIOVANI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella decorsa notte in Veroli, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito dei predisposti servizi finalizzati a contrastare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone due giovani di un paese limitrofo, i quali a seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare, sono stati trovati in possesso di complessivi gr. 12 di sostanza stupefacente del tipo hashish e gr. 2 di marijuana. Il tutto sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento