menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Sarandrea

Luca Sarandrea

Alatri, Luca Sarandrea: “Con Antonello, perché rispecchia l’immagine del Centrodestra in cui credo da sempre”

Ho deciso di concorrere per le elezioni comunali al fianco di Antonello Iannarilli candidato a Sindaco, per diverse ragioni, ma soprattutto perché lui rispecchia più di chiunque altro l’immagine della coerenza del  Centrodestra in cui credo, ed...

Ho deciso di concorrere per le elezioni comunali al fianco di Antonello Iannarilli candidato a Sindaco, per diverse ragioni, ma soprattutto perché lui rispecchia più di chiunque altro l'immagine della coerenza del Centrodestra in cui credo, ed alla quale, per principio e per mia cultura, resterò fedele per sempre.

Ha esordito così il giovane Luca Sarandrea, residente in zona Chiappitto, quando ha spiegato le motivazioni che lo hanno sospinto a rendere nota la propria candidatura accanto al Forzista di lungo corso

Iannarilli, al quale, sostiene, lo accomunano, la lealtà al Partito, la disponibilità e la schiettezza nel rapporto con la gente, che mai infatti, si sente presa in giro. "Antonello, come pochi politici del suo calibro - spiega Sarandrea - è capace di porsi sullo stesso piano di chiunque gli parli, stabilendo un rapporto di empatia diretta con le persone, che in questo modo si sentono a lui particolarmente vicine. Ed inoltre, ha la giusta esperienza amministrativa per insegnare anche a noi giovani. Grazie alla stima che nutro nei suoi

confronti, ho deciso quindi di dedicare il mio tempo alla politica della città in cui vivo - prosegue - perché tanto c'è da fare affinché migliori sotto tutti i punti di vista, ed esca dalla fase di triste immobilismo in cui versa ormai, da più di qualche anno. Mi piacerebbe, se i cittadini ce ne dessero facoltà scegliendo il giusto Sindaco, mettere mano sin da subito alla pietosa, ma soprattutto urgente questione delle strade di Alatri, su cui si riversano di giorno in giorno fiumane di autovetture, in alcune zone esposte maggiormente a

situazioni di rischio. Ecco, secondo me, parlare di sicurezza stradale è diventato oggi un imperativo dal quale non è davvero più possibile sottrarsi. Quante volte incappiamo, circolando per Alatri, in strade veramente disastrate, costellate da ingenti perdite di acqua senza che il Comune faccia nulla, piene di buche, di cantieri aperti e mai finiti, sui quali troneggiano ancora, ironia della sorte, i cartelli

dei lavori in corso! Mi riferisco, nella fattispecie, alla nostra SS. 155, famosa purtroppo per l'alta incidentalità che periodicamente vi si riscontra, e per la quale, quando era in Regione, Iannarilli fece

finanziare opere di rifacimento poi avviate sotto la sua Presidenza al governo della Provincia, ed ahimè oggi ferme poiché la Regione non eroga i fondi necessari. E' assolutamente importante a tal proposito,

sollecitare l'intervento dell'Assessore Regionale preposto. Per non parlare poi, delle pessime condizioni delle strade di periferia, che vengono del tutto dimenticate solo in quanto limitrofe, e messe al

margine da ogni progetto di riqualificazione della viabilità. Per fare un esempio - continua Sarandrea - in via Della Ginestre, antistante l'ospedale San Benedetto, il manto stradale è completamente

danneggiato? e parliamo di una strada densamente trafficata, poiché serve anche da accesso ad attività private, commerciali, e a diversi esercizi pubblici presenti in zona. Condivido quindi appieno -

conclude Luca Sarandrea - la volontà che a breve Iannarilli renderà nota ufficialmente, di lavorare ad una proposta rivoluzionaria per la viabilità, che attraverso interventi di rifacimento e di effettiva

manutenzione, garantirà prima di tutto una maggiore sicurezza, poi, lo snellimento del traffico urbano ed extraurbano, e quindi anche la possibilità di future occasioni di investimento per il potenziamento

della nostra rete stradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento