menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anagni, investe l’ex e la madre che sono ricoverate a Colleferro poi viene arrestato

Nella giornata di ieri, ad Anagni  i Carabinieri della locale Stazione coadiuvati dal personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, traevano in arresto un 26enne responsabile di lesioni personali e omissione di soccorso.

Nella giornata di ieri, ad Anagni i Carabinieri della locale Stazione coadiuvati dal personale dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia, traevano in arresto un 26enne responsabile di lesioni personali e omissione di soccorso.

Nel pomeriggio di ieri, l'uomo a seguito di una lite con la sua ex ragazza, alla guida della propria autovettura investiva, per cause in corso di accertamento, la mamma e la sorella della stessa, dandosi a precipitosa fuga senza prestare loro soccorso. I militari operanti, allertati da alcuni testimoni, poco dopo intercettavano il giovane traendolo in arresto. Le due donne a seguito dell'evento sono state costrette a ricorrere a cure mediche presso l'ospedale di Colleferro.

VALLECORSA, CLAUDICANTE VOLEVA RAPINARE L'UFFICIO POSTALE CON LA STAMPELLA. ARRESTATO

Vallecorsa, i Carabinieri della locale Stazione traevano in arresto un 62enne, responsabile di una tentata rapina ai danni del locale ufficio postale. L'uomo, a volto scoperto, dopo aver fatto ingresso nell'ufficio, minacciava con una stampella l'impiegato presente, pretendendo la consegna di danaro contante. I militari operanti, allertati da un dipendente dell'ufficio, giungevano immediatamente sul posto e bloccavano l'uomo interrompendo l'azione criminosa. Al termine delle formalità di rito, l'arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione dell'A.G. del capoluogo.

PIEDIMONTE SAN GERMANO, SEQUESTRATA UNA CASA ABUSIVA

A Piedimonte San Germano, nel corso di un predisposto servizio finalizzato alla tutela del territorio, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino, per il reato di abusivismo edilizio, due 60enni che avevano realizzato, senza alcuna autorizzazione, una struttura in cemento armato, sottoposta a sequestro

FERENTINO, ARRESTATO UN 49ENNE PER TRUFFA A DISPOSIZIONE DEL TRIBUNALE DI FIRENZE

Ferentino, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 49enne in esecuzione a specifico ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Firenze, dovendo lo stesso scontare una pena per il reato di truffa. Al termine delle formalità di rito, l'arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

VEROLI, DENUNCIATO UN FRUSINATE PER LESIONI PERSONALI

I Carabinieri della Stazione di Veroli, a conclusione attività Info-Investigativa, deferivano in stato di libertà un 50enne residente a Frosinone per "lesioni personali".

I militari operanti raccoglievano inconfutabili elementi di colpevolezza sul conto dell'uomo che, nell'aprile scorso all'interno di un bar di Veroli, senza alcun motivo colpiva violentemente con un pugno al volto un 49enne, causandogli lesioni giudicate guaribili in 30 giorni s.c..

ALATRI, SEGNALAZIONI E ALLONTANAMENTI DALLA CITTÀ

Alatri, i Carabinieri del N.O.R.M. della locale Compagnia, nell'ambito di predisposto servizio teso ad infrenare lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti, segnalavano un 31enne alla Prefettura di Frosinone, ai sensi dell'Art. 75 del D.P.R. 309/90. Il predetto, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo cocaina sottoposta a sequestro. Inoltre lo stesso, veniva deferito in stato di libertà per guida senza patente, poiché revocatagli. Nell'ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i militari della Compagnia di Alatri controllavano un 31enne e un 28enne entrambi, sorpresi nei pressi di abitazioni isolate senza giustificato motivo.

Ricorrendone i presupposti, nei confronti degli stessi veniva inoltrata proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel Comune di Alatri per tre anni.

PIEDIMONTE SAN GERMANO, SEQUESTRATA UNA CASA ABUSIVA

A Piedimonte San Germano, nel corso di un predisposto servizio finalizzato alla tutela del territorio, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino, per il reato di abusivismo edilizio, due 60enni che avevano realizzato, senza alcuna autorizzazione, una struttura in cemento armato, sottoposta a sequestro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento