Nord CiociariaToday

Anagni, rinvenuta discarica abusiva a “radicina” piena di eternit. Ferentino, sconto di pena residuo ai lavori di pubblica utilità

Anagni, i militari della locale Stazione, nell’ambito di mirati servizi coordinati del controllo del territorio e contrasto di violazioni delle norme per la tutela ambientale, individuavano in area demaniale nei pressi dell’ex discarica “radicina”...

Anagni, i militari della locale Stazione, nell’ambito di mirati servizi coordinati del controllo del territorio e contrasto di violazioni delle norme per la tutela ambientale, individuavano in area demaniale nei pressi dell’ex discarica “radicinaun sito con la presenza di rifiuti speciali consistenti in materiale plastico, pneumatici, eternit, elettrodomestici, cavi elettrici e scarti materiali edili. Nella circostanza i militari operanti delimitavano l’area e attivavano immediatamente le previste procedure;

Ferentino, i militari della locale Stazione, in ottemperanza di ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica di Frosinone traevano in arresto M.E., 51enne del posto, dovendo scontare mesi 2 e giorni 26 di reclusione per guida in stato di ebbrezza.

Lo stesso veniva sottoposto dalla stessa Autorità giudiziaria a svolgere lavori di pubblica utilità per tutto il periodo della pena residua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Veroli, i militari della locale Stazione, compagnia di Alatri nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, intercettavano e controllavano due persone domiciliate a Frosinone e Napoli e già censite, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate ed obiettivi sensibili di quel Centro. Ricorrendone i presupposti di legge, le stesse venivano proposte per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento