Lunedì, 18 Ottobre 2021
Alatri Fiuggi

Ferentino, rapina al supermercato con inseguimento. Arrestati

I carabinieri della  Stazione di Ferentino, compagnia di Anagni,   traevano in arresto per il reato di “rapina impropria in concorso” un 23enne, un 22enne e una 34enne, tutti già censiti.

I carabinieri della Stazione di Ferentino, compagnia di Anagni, traevano in arresto per il reato di "rapina impropria in concorso" un 23enne, un 22enne e una 34enne, tutti già censiti.

Gli stessi, dopo aver rubato diversa merce dall'interno di un locale supermercato, del valore complessivo di circa Euro 300,00, vistosi scoperti dal personale addetto alla vigilanza, allo scopo di assicurarsi la fuga non esitavano a tentare di investire con la propria autovettura uno di loro, dileguandosi subito dopo.

I militari operanti, allertati da alcuni passanti, intervenivano immediatamente riuscendo in breve ad intercettare i tre fuggitivi, che sebbene gli fosse stato imposto l'Alt, anziché fermarsi tentavano di proseguire la fuga venendo però bloccati dopo un breve inseguimento.

La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita all'avente diritto.

Ad espletate formalità di rito, gli uomini venivano associati presso la Casa Circondariale di Frosinone mentre la donna presso quella di Roma-Rebibbia.

COMPAGNIA DI ALATRI

Decorsa notte, in Alatri, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizi per il controllo del territorio tesi a contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, ai sensi dell'art. 75 del DPR 309/90, un 22enne e un 25enne, entrambi del luogo. Gli stessi, a seguito di perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso gr. 6,5 di sostanza stupefacente del tipo hashish, sottoposta a sequestro.

In Fiuggi, i carabinieri della locale Stazione, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, intercettavano e controllavano un 24enne di origine campana, già censito. Lo stesso, bloccato mentre si aggirava con fare sospetto in prossimità di locali attività commerciali veniva pertanto proposto per l'irrogazione del F.V.O. con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

COMPAGNIA DI CASSINO

In Piedimonte San Germano, i crabinieri della locale Stazione, deferivano in stato di libertà per i reati di "atti osceni in luogo pubblico" un 38enne del cassinate, già censito.

Lo stesso veniva sorpreso da alcuni passanti, mentre all'interno della propria autovettura era intento a masturbarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, rapina al supermercato con inseguimento. Arrestati

FrosinoneToday è in caricamento