Martedì, 19 Ottobre 2021
Alatri

Frosinone, 45enne di Alatri in coma. Festa per la B si trasforma in tragedia

Doveva essere la festa per il ritorno nella tanto agognata Serie B invece i festeggiamenti dei tifosi canarini si sono trasformati in una tragedia con un uomo di Alatri di 45

Doveva essere la festa per il ritorno nella tanto agognata Serie B invece i festeggiamenti dei tifosi canarini si sono trasformati in una tragedia con un uomo di Alatri di 45

anni finito all'ospedale dopo un a lite con un conoscente ed attualmente in coma. La partita che ha sancito la vittoria per 3 a 1 contro il Lecce nel ritorno del match decisivo dei Play Off di Lega Pro (la ex serie C) si è conclusa con l'invasione di campo dei tifosi giallo-azzurri che provocati dal tecnico salentino Lerda sono andati su tutte le furie ed è scattata la caccia all'uomo ed è dovuta intervenire la polizia sul terreno del Matusa. Mentre erano in corso queste bruttissime scene che poco hanno a che fare con il calcio giocato, sugli spalti il 45enne di Alatri ha iniziato a discutere animosamente con dei conoscenti ed è caduto per oltre 3 metri sbattendo la testa sulla gradinata. Soccorso dagli uomini del 118 è stato ricoverato in stato comatoso in prognosi riservata. Nella notte i caroselli di festa in giro per la città hanno continuato comunque ha gioire ma l'uomo resta in gravi condizioni.

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, 45enne di Alatri in coma. Festa per la B si trasforma in tragedia

FrosinoneToday è in caricamento