Nord CiociariaToday

Frosinone, arrestati tre napoletani in piena notte per furto

Frosinone, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia traevano in arresto in flagranza di reato per “concorso in furto aggravato continuato” tre giovani di origine napoletana di 21, 22 e 23 anni, i primi due già censiti.

Frosinone, arrestati tre napoletani in piena notte per furto

Frosinone, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia traevano in arresto in flagranza di reato per “concorso in furto aggravato continuato” tre giovani di origine napoletana di 21, 22 e 23 anni, i primi due già censiti.

I tre venivano sorpresi in via Mastruccia, all’angolo di via Maria, mentre a piedi si aggiravano tra le autovetture in sosta. I militari operanti, insospettiti dalla presenza dei tre in piena notte in quelle zone, li sottoponevano a perquisizione personale rinvenendo ben celati diversi attrezzi specialistici da meccanico e le chiavi di un'Alfa Romeo Mito, nel cui portabagagli venivano recuperati e posti sotto sequestro tre catalizzatori asportati la stessa notte da altrettante autovetture parcheggiate lungo la pubblica in zona Cavoni (Fiat Doblò), in via Mastruccia (Fiat Multipla) e Viale Madrid (Alfa Romeo 156). I tre catalizzatori venivano restituiti ai legittimi proprietari, mentre le attrezzature utilizzate per perpetrare i furti poste sotto sequestro. I tre malfattori dopo le formalità di rito venivano ristretti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Frosinone, in attesa del rito direttissimo. Gli stessi, venivano proposti altresì per l’irrogazione della misura di prevenzione del F.V.O., con divieto di ritorno nel capoluogo per anni tre. Il danno complessivo ammonterebbe a circa 4.000 euro e la refurtiva verosimilmente sarebbe stata rivenduta dai tre arrestati, poiché i catalizzatori conterrebbero piccole quantità di metalli pregiati.

Invece i Carabinieri della Stazione di Frosinone Scalo, davano esecuzione a un Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Lecce nei confronti di un 39enne di nazionalità albanese, residente nel capoluogo. Lo stesso dovrà espiare una pena di anni 2, mesi 5 e giorni 14 per reati inerenti gli stupefacenti, commessi nel Comune di Otranto (LE) nell’agosto 2002. Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

GUARCINO, DENUNCIATO UN 31ENNE PER PRODUZIONE DI SOSTANZA ILLECITA

Guarcino, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 31enne del luogo, resosi responsabile di produzione e detenzione illecita di sostanza stupefacenti.

Lo stesso, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita dai militari operanti nell’ambito di mirati servizi finalizzati a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, veniva trovato in possesso di due piante di marijuana che stava coltivando e gr. 0,30 di hashish. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro.

ALATRI, CITTADINO BULGARO ALLONTANATO

I carabinieri del NORM della locale Compagnia di Alatri, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, sorprendevano mentre si aggirava con fare sospetto, nei pressi di obiettivi ritenuti sensibili, un 33enne bulgaro, in Italia senza fissa dimora.

Nei confronti dello stesso, che non forniva esaustive giustificazioni circa sua presenza in loco, ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel Comune per tre anni.

FIUGGI, SEGNALATO IN PREFETTURA UN RAGAZZO DELLA PROVINCIA ROMANA

Fiuggi, i militari della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio teso a fermare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, un 28enne residente nella provincia di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di grammi 2 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento