Nord CiociariaToday

Cervaro, fermato mentre asportava  gasolio da un autoarticolato

In Cervaro, i militari della locale Stazione Carabinieri, Compagnia di Cassino,  nel corso di un predisposto servizio  per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati in genere, traevano in arresto,  poiché colto nella...

Compagnia Cassino-2

In Cervaro, i militari della locale Stazione Carabinieri, Compagnia di Cassino, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati in genere, traevano in arresto, poiché colto nella flagranza di “furto aggravato”, un 25enne, residente nel Cassinate.

Il suddetto, autista di una ditta di autotrasporti Campana e con un deposito di automezzi in Cervaro, veniva sorpreso dai militari operanti mentre asportava da un autoarticolato ivi parcato il gasolio contenuto nei serbatoi.

Al momento del controllo, l’uomo, aveva aspirato circa 160 litri di gasolio che riponeva in alcune taniche di plastica. La refurtiva veniva recuperata e restituita al legittimo proprietario.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima che verrà celebrato nelle prossime 48 ore.

BOVILLE ERNICA, EMESSI DIVERSI FOGLI DI VIA .

In Boville Ernica, i militari della locale Stazione, nell’ ambito di un servizio per il controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, intercettavano e controllavano tre persone di origine rumena, tutte residenti nella capitale, poiché sorprese nei pressi di abitazioni isolate con fare sospetto e senza giustificato motivo.

Nei confronti delle stesse, ricorrendone i presupposti Legge, è stata inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Boville Ernica per anni tre.

PALIANO, ALLARME BOMBA ALLA SCUOLA

In Paliano, questa mattina c’è stato un allarme bomba presso la scuola “F.lli Beguinot”. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Anagni che hanno fatto evacuare, a scopo precauzionale, l’intero edificio per le operazioni di bonifica che, con esito negativosi si sono concluse poco prima delle ore 10.00, quando è iniziata la conferenza, durante la quale è stato dato ampio risalto anche all’episodio stesso.

Sono in corso meticolose indagini per risalire all’autore delle minacce

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento