Nord CiociariaToday

Esperia, non si fermano all’att col motorino poi vengono arrestati pieni di droga

Ad Esperia, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Pontecorvo traevano in arresto un 34enne ed un 26enne in...

foto 1 Cervaro

Ad Esperia, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Pontecorvo traevano in arresto un 34enne ed un 26enne in flagranza del reato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. Gli indagati, a bordo di un motociclo con targa parzialmente alterata, alla vista dei militari operanti non ottemperavano all’alt intimatogli e, al fine di sottrarsi al controllo, si davano a precipitosa fuga lasciando cadere, con l’intento di disfarsene, tre involucri in cellophane, immediatamente ricuperati,contenenti gr.13 di sostanza stupefacente del tipo “eroina”.

L’immediata attivazione di un predisposto servizio consentiva di rintracciare i malviventi nei pressi delle rispettive abitazioni. Il motociclo, sprovvisto di assicurazione obbligatoria, veniva sottoposto a sequestro amministrativo unitamente alla sostanza psicotropa. Gli arrestati venivano associati presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’A.G.

Nella giornata odierna in Picinisco i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio volto a contrastare l’abusivismo edilizio, deferivano in stato di libertà un 50enne, legale rappresentante di una ditta del luogo. Il predetto realizzava un porticato di 16 mq, due scale in ferro e un disimpegno adiacente ad una piscina di 3 mq, privi delle prescritte autorizzazioni. Quanto sopra descritto veniva sottoposto a sequestro.

COMPAGNIA DI FROSINONE

Decorsa notte, in Frosinone e Amaseno, i carabinieri del NORM della locale Compagnia unitamente ai colleghi della Stazione di Amaseno, nel corso di servizi di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 27enne ed un 33enne per “Guida sotto l’effetto di alcool”. Gli stessi venivano sorpresi alla guida delle proprie autovetture con un tasso alcolemico superiore al limite consentito.

I carabinieri, inoltre, deferivano in stato di libertà un 28enne di Amaseno per “Procurato allarme e falsa attestazione sulla identità personale” in quanto allertava i Vigili del Fuoco di Frosinone per un incendio non risultato veritiero, fornendo altresì false generalità. Nell’ambito della medesima operazione di servizio venivano segnalati alla locale Prefettura quali “assuntori di stupefacenti”: - un 27enne ed un 23enne trovati in possesso di gr. 0,80 di sostanza stupefacente tipo “cocaina”; - un 23enne sorpreso con gr. 6,60 di “hashish”; - un 21enne sorpreso con gr. 0,50 di “hashish. Lo stupefacente veniva sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento