Nord CiociariaToday

Ferentino, arrestato in flagranza 30enne albanese per diversi reati

in Ferentino, i militari del NORM della Compagnia di Anagni, unitamente a quelli della locale Stazione, nell’ambito di un servizio finalizzato a contrastare la vendita ed il consumo di sostanze stupefacenti, traevano in arresto nella flagranza del...

in Ferentino, i militari del NORM della Compagnia di Anagni, unitamente a quelli della locale Stazione, nell’ambito di un servizio finalizzato a contrastare la vendita ed il consumo di sostanze stupefacenti, traevano in arresto nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” A.G., 30enne cittadino albanese domiciliato a Ferentino. Il giovane, con a carico pregiudizi di polizia, a seguito di perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di grammi 10,00 (dieci) di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, già suddivisa in dosi, unitamente al materiale per il taglio ed il confezionamento, nonché di una pistola 92 a salve priva di tappo rosso, il tutto sottoposto a sequestro. Nel medesimo contesto venivano deferiti in stato di libertà un 25enne cittadino albanese ed una 32enne del posto (già censita), poiché ritenuti responsabili di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, nei cui confronti venivano raccolti elementi di colpevolezza.

Strangolagalli, 26enne arrestato per evasione e denunciate due donne

in Strangolagalli, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 26enne del luogo per il reato di “evasione”. Il predetto, sottoposto alla detenzione domiciliare presso la propria residenza dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Frosinone, veniva sorpreso dai militari operanti mentre tornava a casa accovacciato all’interno dell’autovettura unitamente alla sorella ed alla compagna convivente. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, mentre le due donne venivano deferite in stato di libertà per il reato di “favoreggiamento personale”;

SORA, DENUNCIATO 22ENNE PER RICETTAZIONE DI MONILI IN ORO

Sora, i militari della locale Stazione, a conclusione degli accertamenti inerenti un furto in abitazione, deferivano in stato di libertà per il reato di “ricettazione” un 22enne del luogo. Lo stesso vendeva ad un negozio compro oro di quel centro vari oggetti in oro del valore non quantificato, denunciati oggetto di furto da una 54enne del posto. I monili non venivano recuperati poiché già trasformati a seguito della fusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento