Nord CiociariaToday

Ferentino, lunedi’ al via il lavori di riqualificazione della zona archi di Casamari

Valorizzazione di uno dei luoghi più caratteristici della città, riqualificazione e miglioramento della viabilità, attenzione ai servizi. Infine: la realizzazione anche di uno spazio verde a disposizione dei cittadini.

ante1

Valorizzazione di uno dei luoghi più caratteristici della città, riqualificazione e miglioramento della viabilità, attenzione ai servizi. Infine: la realizzazione anche di uno spazio verde a disposizione dei cittadini.

Cambierà volto dunque la zona degli Archi di Casamari, dopo la conclusione dei lavori di sistemazione voluti dall’Amministrazione cittadina guidata da Antonio Pompeo e che prenderanno avvio lunedì prossimo, sotto la guida dell’ing. Alessandro Pellino.

Ancora una volta, un intervento che si pone diversi obiettivi nel solco di un’idea progettuale di città con più servizi, più decoro, strade sicure e tanto verde.

Nello specifico del progetto che riguarda gli Archi di Casamari, in primo luogo verrà data priorità alla sicurezza con la bonifica del movimento franoso, ma soprattutto verrà allargata la carreggiata così da regolare e disciplinare in maniera più scorrevole il traffico.

I lavori, inoltre, permetteranno di ricavare anche zone di sosta per le auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Fiore all’occhiello del progetto, infine, sarà la realizzazione nella zona sottostante l’area, di uno spazio verde attrezzato con panchine, staccionate, cestini e punti luce: per fruire del tempo libero, passeggiare, stare all’aria aperta, immersi in un paesaggio che rimanda alla storia della città.

“Un tassello dietro l’altro, in maniera da costruire quel modello di città che ci siamo prefissati sin dall’inizio del nostro mandato amministrativo – hanno spiegato, soddisfatti, il sindaco Antonio Pompeo e l'assessore Luca Bacchi– più servizi, più sicurezza, più decoro, più verde, valorizzando il nostro patrimonio storico e architettonico. Tenere insieme il nostro glorioso passato fatto di chiese, di monumenti, di testimonianze archeologiche, con la creazione di servizi per rispondere alle necessità dei tempi moderni, è l’obiettivo che l’amministrazione in carica continuerà a perseguire. Un obiettivo che si può verificare, viste le tante opere realizzate in questo triennio e le altrettante che andremo a cantierare entro il 2018. Ferentino cresce, davvero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento