Nord Ciociaria

Frosinone, al via il Il Festival dei Conservatori con un omaggio ai Pink Floyd

Il Festival dei Conservatori quest’anno offre una sorpresa in più: una serata dedicata solo, ed esclusivamente, ad uno dei gruppi più amati dal grande pubblico: i Pink Floyd. Ovviamente i protagonisti saranno sempre i giovani ragazzi del...

Il Festival dei Conservatori quest'anno offre una sorpresa in più: una serata dedicata solo, ed esclusivamente, ad uno dei gruppi più amati dal grande pubblico: i Pink Floyd. Ovviamente i protagonisti saranno sempre i giovani ragazzi del Conservatorio. Ma con una particolarità in più: suoneranno i diplomati con il massimo dei voti. Insomma, l'eccellenza del Conservatorio di Frosinone.

Una serata "speciale" fortemente voluta dal sindaco Nicola Ottaviani e dagli assessori Rossella Testa (Centro Storico) e Valentina Sementilli (Cultura e Spettacolo), nonché dal Consigliere delegato ai Grandi Eventi, Giampiero Fabrizi. Una serata promossa dal "Circolo della Stampa di Frosinone" alla quale ha dato la convinta adesione il presidente della Camera di Commercio, Marcello Pigliacelli , e che vede come major sponsor la "Cialone Tour" di Ferentino.

Dunque martedì sera, 18 luglio, alle 21, grande appuntamento con il "Concerto di Mezza Estate-Omaggio ai Pink Floyd" che vede sul podio, quale direttore d'orchestra, il maestro del Conservatorio di Frosinone, Piero Gallo.

"Abbiamo sostenuto questa iniziativa - spiegano gli assessori Rossella Testa e Valentina Sementilli -per ribadire la nostra convinzione di rilancio del Centro Storico. Ovviamente sempre con appuntamenti di qualità. Come quello di martedì sera. In fondo, con l'esperienza degli anni passati, abbiamo verificato come (soprattutto nelle calde serate estive) i frusinati che restano in città hanno riscoperto il piacere di "vivere il Centro storico" in un modo nuovo. In che modo? Riappropriandosi del "salotto" di Piazza VI Dicembre che, d'estate, si trasforma in un grande palco musicale. D'altra parte abbiamo distribuito gli appuntamenti estivi - proseguono gli assessori Testa e Sementilli - nell'arco della settimana, iniziando il mercoledì (con il teatro in piazza Valchera) per continuare il giovedì, venerdì, sabato e domenica con il Festival dei Conservatori. Dunque rimaneva "scoperto" il martedì e non volevamo deludere le aspettative dei frusinati. Ecco perché la proposta del Circolo della Stampa èstata subito accolta con nostra grande soddisfazione".

Dunque martedì sera saranno eseguite le canzoni più significative del vasto repertorio del leggendario Gruppo Inglese eseguite da una Band e da un Coro Polifonico (Coro Mavra). Il Maestro Alessandro Simoni, diplomato con lode, menzione d'onore e bacio accademico presso il Conservatorio di Frosinone, si esibirà inoltre in un innovativo programma che comprenderà improvvisazioni su temi delle canzoni del Pink Floyd.

Il concerto, aperto a tutti, è stato curato nell'allestimento, dalla professionalità di "Iniziative Editoriali"che cura tutta la parte organizzativa della manifestazione.

"Con questi apprezzati appuntamenti musicali - conclude il sindaco Nicola Ottaviani - la nostra città si conferma, ancora una volta, luogo aperto all'incontro, all'aggregazione e alla crescita culturale, in un'ottica non soltanto comunale e provinciale, ma nazionale. Questi appuntamenti, dunque, costituiscono la punta di diamante di un'azione ampia e articolata, volta a rendere la cultura un patrimonio condiviso e accessibile a tutti, il vero valore aggiunto per la nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, al via il Il Festival dei Conservatori con un omaggio ai Pink Floyd

FrosinoneToday è in caricamento