Nord CiociariaToday

Frosinone, Arrestato 31enne marocchino o dopo un lungo inseguimento in Autostrada.

Nella scorsa notte una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, al termine di un lungo inseguimento, ha arrestato un cittadino straniero per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Polizia Stradale-2

Nella scorsa notte una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, al termine di un lungo inseguimento, ha arrestato un cittadino straniero per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nella scorsa notte una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, al termine di un lungo inseguimento, ha arrestato un marocchino per resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’uomo era stato notato all’altezza dello svincolo di Ferentino alla guida di una Ford Focus.

Subito dopo l’intimazione dell’alt,lo straniero ha accelerato l’andatura proseguendo la fuga lungo l’A/1 in direzione Sud, inseguito dalla pattuglia della Polizia Stradale.

La scena è stata notata da due pattuglie della Guardia di Finanza in transito che hanno prestato immediatamente ausilio tentando di far rallentare l’auto in fuga.

Dopo un primo tentativo di tamponamento nei confronti di uno degli equipaggi della Guardia di Finanza, il marocchino speronava l’auto della Polizia Stradale che, nonostante ciò, proseguiva l’inseguimento.

Subito dopo veniva costretto ad arrestare l’auto contro il manufatto in cemento che delimita la destra della carreggiata.

A.A., marocchino di 31 anni, veniva così arrestato per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’auto sulla quale viaggiava, oltre ad essere sprovvista di copertura assicurativa, risultava intestata ad un nominativo inesistente utilizzato come prestanome per l’intestazione di altre 20 autovetture, solitamente utilizzate da soggetti extracomunitari per il compimento di reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento