Nord CiociariaToday

Frosinone, arrestato uomo di 45 anni di Boville Ernica

I  Carabinieri  dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone, allertati dalla Centrale Operativa, intervenivano in via Mastroianni ove era stata segnalata la presenza di un uomo che, in evidente stato di ubriachezza, colpiva,

Roma carabinieri

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone, allertati dalla Centrale Operativa, intervenivano in via Mastroianni ove era stata segnalata la presenza di un uomo che, in evidente stato di ubriachezza, colpiva, con una pianta divelta da un vaso lo sportello bancomat di un ufficio postale e successivamente, mentre si allontanava a piedi, sferrava calci ad alcune autovetture parcate lungo la strada provocando la rottura di alcuni tergicristalli e specchietti. Individuato dai militari operanti, l’uomo, un 45enne di Boville Ernica, con pregiudizi per reati contro il patrimonio e la persona, opponeva vigorosa resistenza per evitare l’arresto, strattonando e minacciando i militari intervenuti. Nella mattinata odierna, al termine del rito direttissimo, l’uomo veniva sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza;

CASTRO DEI VOLSCI , DENUNCIATO PER FURTO AGGRAVATO 49ENNE

Castro dei Volsci, i militari della locale Stazione sorprendevano un 49enne del luogo che, all’interno di un locale commerciale di quel centro cittadino, approfittando della distrazione del gestore, si impossessava della somma contante di euro 400,00 contenuta all’interno del cassetto del registratore di cassa. Ulteriori accertamenti tecnici permettevano di appurare che la stessa persona, nei primi giorni del corrente mese, in più episodi e con lo stesso modus operandi, si era già impossessato della somma di euro 1.700,00 circa. L’uomo è stato deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per il reato di “furto aggravato”.

FROSINONE, ARRESTATO 44 ENNE DE LUOGO PER SPACCIO

Frosinone, i militari del NORM della locale Compagnia hanno tratto in arresto in flagranza di reato per “detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio” un 44enne del capoluogo, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona, il patrimonio e gli stupefacenti. I militari nel transitare nel pressi della sua abitazione notavano e fermavano un giovane che aveva acquistato proprio da lui una dose di sostanza stupefacente tipo “cocaina”. Si procedeva, pertanto all’immediata perquisizione dell’appartamento dove venivano rinvenute ulteriori sette dosi di cocaina, pronte per essere immesse sul mercato della droga e la somma contante di circa 500 euro, provento dell’attività di spaccio. L’arrestato, al termine del giudizio direttissimo veniva posto agli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.

PONTECORVO, BECCATI 3 AUTISTI CON GUIDA ALTERATA

A Pontecorvo, nel contesto di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei delitti correlati alla guida in stato di ebbrezza alcolica, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia unitamente a quelli delle Stazioni di Ausonia e San Giovanni Incarico, attuavano un dispositivo di censimento areale in prossimità di locali pubblici frequentati da giovani avventori. Il servizio, attuato dalle ore 22,30 del 26 maggio alle ore 05,00 del 27 maggio 2017, consentiva:

- il controllo di nr. 24 automezzi;

- l’identificazione di nr. 36 persone;

- la contestazione di nr. 4 contravvenzioni al codice della strada.

La particolare attività svolta con l’impiego dell’apparato etilometro in dotazione, permetteva inoltre la contestazione della violazione amministrativa per guida in stato di ebbrezza alcolica nei confronti di un 60enne, di una 34enne e di un 59enne, riscontrati con un tasso alcolemico inferiore a 0,8 g/l ed il conseguente ritiro delle rispettive patenti;

  • Nella mattinata odierna, in Pontecorvo i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, hanno deferito alla competente A.G., per il reato di “rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza”, un 29enne cittadino ucraino.

L’uomo, fermato e controllato dai militari operanti alla guida di un’autovettura di nazionalità bulgara, si rifiutava di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei confronti dello stesso si è proceduto altresì al ritiro del documento di guida e al fermo amministrativo del veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento