Nord CiociariaToday

Frosinone, l’Accademia incontra l’Egitto

Positivo incontro a Palazzo Tiravanti con l’Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto S.E. Amr Helmy

Positivo incontro a Palazzo Tiravanti con l’Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto S.E. Amr Helmy

Ancora Diplomatici in visita all’Accademia delle Belle Arti di Frosinone. Questa volta è stato il rappresentante della Repubblica Araba d’Egitto S.E. Amr Helmy a solcare l’uscio di Palazzo Tiravanti per conoscere e visitare la struttura, il MACA ed il modo di operare dell’istituzione scolastica della provincia di Frosinone

Accolta dal presidente Ennio De Vellis e dal direttore prof. Luigi Fiorletta, l’Ambasciatore dell’Egitto in Italia, S.E. Amr Helmy si è recato in visita a Palazzo Tiravanti sede dell’Accademia, tappa di alto rilievo culturale del centro Italia. Il diplomatico arabo si è soffermato con il presidente ed il direttore dell’Accademia nelle sale del museo, ammirando con grande interesse, la ricca collezione del museo ciociaro, prima di tenere una conferenza agli studenti. Nell’incontro con l’Ambasciatore, il vertice dell’Accademia ha affrontato in primis la possibilità di uno scambio culturale con la realtà accademica egiziana, oltre all’apertura da parte dell’Accademia agli studenti egiziani, come già accaduto negli anni passati e di eventuali progetti culturali comuni. Nel corso della conferenza il diplomatico egiziano ha affrontato il tema come l’istruzione, la cultura e l’innovazione tecnologica hanno la necessità di essere sostenute da politiche progressive e intelligenti perché sono l’unico strumento per un veloce sviluppo in generale. Tale disamina da parte di S.E. Amr Helmy arriva dalla sua vasta esperienza diplomatica e soprattutto per la sua conoscenza dei meccanismi politici ed economici dei vari Governi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cultura e innovazione sono due elementi che possono far cambiare in un batter d’occhio la politica di un Paese, ma soprattutto, far crescere il territorio, grazie al patrimonio culturale, molte volte nascosto o ignorato. Al termine della conferenza, l’Accademia di Belle Arti di Frosinone ha consegnato al Diplomatico un riconoscimento per il suo alto impegno a favore della cultura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento