Nord CiociariaToday

Frosinone – Palermo: tavolo tecnico in Questura. Definito il piano di sicurezza

Si è tenuta questa mattina l’ultima riunione operativa per definire il piano di sicurezza in vista del delicato incontro di domenica.

Si è tenuta questa mattina l’ultima riunione operativa per definire il piano di sicurezza in vista del delicato incontro di domenica.

I sostenitori ospiti che giungeranno con pullman, minivan ed autovetture troveranno già in autostrada una segnaletica dedicata che indicherà il punto di raccolta presso l’ex area Permaflex da dove saranno accompagnati allo stadio a bordo dei bus navetta.

Stesse modalità di trasporto saranno riservate anche a coloro che sceglieranno il treno.

Tutti dovranno essere in possesso del biglietto d’ingresso per non incorrere nelle sanzioni previste dall’ordinanza prefettizia che ne vieta la trasferta.

Il percorso sarà quello che prevede l’attraversamento della Monti Lepini per proseguire poi su via Tomaso Albinoni, via Pierluigi da Palestrina, via G.Pasta ( sottopasso ferroviario), via Puccini, via Fontana Unica, via Ciamarra, via Mola Vecchia con arrivo in curva sud.

Tutto questo è stato illustrato questa mattina dal Questore Santarelli durante il tavolo tecnico.

Nella riunione operativa – alla quale hanno partecipato le Forze di Polizia, gli enti interessati ed il Frosinone Calcio – sono state anche definite le misure di sicurezza che interesseranno, come già accaduto nelle ultime partite, il perimetro esterno dello stadio dove saranno predisposti dei pre – varchi.

L’accesso alla curva sud sarà consentito sia nella fase di afflusso che in quella di deflusso solo ed esclusivamente attraverso via Mola Vecchia.

Alcolici e superalcolici saranno vietati in tutti gli esercizi pubblici all’interno e nei pressi dello stadio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ribadita nuovamente dal dott. Santarelli la necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all’orario d’inizio dell’incontro affinchè tutte le operazioni di filtraggio possano svolgersi in maniera lineare e senza resse dell’ultimo minuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento