Nord CiociariaToday

Frosinone, Piano Rifiuti, la Provincia all’opera per porre i Sindaci nelle migliori condizioni per affrontare il tema delle discariche

La Regione Lazio, al fine di procedere all’aggiornamento del Piano regionale dei rifiuti e facendo seguito all’approvazione della Delibera di Giunta regionale n. 199 dello scorso 22 aprile, ha richiesto alle Province e alla Città Metropolitana di...

La Regione Lazio, al fine di procedere all’aggiornamento del Piano regionale dei rifiuti e facendo seguito all’approvazione della Delibera di Giunta regionale n. 199 dello scorso 22 aprile, ha richiesto alle Province e alla Città Metropolitana di Roma Capitale di indicare le zone idonee e non idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti.

La Provincia di Frosinone, attraverso il settore Ambiente, sta provvedendo a predisporre la documentazione ricognitiva con la quale, in applicazione a quanto prevede la normativa, individuare le aree potenzialmente adatte alla localizzazione di impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti, così come le aree non adatte,

Tale documentazione, una volta redatta, verrà inoltrata a tutti i Comuni della provincia, affinché ne possano prendere visione, analizzarla e produrre, entro una tempistica indicata, tutte le osservazioni che riterranno opportune.

Per quanto concerne la documentazione in corso di redazione da parte degli uffici provinciali, la prima bozza di mappatura sarà ultimata entro la prima decade di agosto e, a stretto giro, messa a disposizione delle Amministrazioni comunali per le procedure di osservazione, nell’ottica di un percorso di condivisione e di partecipazione con tutti gli attori territoriali che si concluderà con La convocazione dell’Assemblea dei Sindaci.

A tal fine, gli uffici provinciali saranno a disposizione di tutte le Amministrazioni locali per fornire chiarimenti e supporto.

L’intera documentazione, comprensiva della mappatura realizzata dalla Provincia e delle osservazioni fornite dagli Enti territoriali, verrà inoltrata alla Regione Lazio, competente per l’individuazione del sito, per il prossimo mese di settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’on. Mario Abbruzzese – commenta il Presidente della Provincia, Antonio Pompeo, evidentemente eccitato dalla campagna elettorale per le provinciali, ha prodotto nei giorni scorsi un attacco nei miei confronti utilizzando tutte insieme le emergenze di questo territorio, per le quali pare abbia in tasca soluzioni immediate a partire proprio dalla questione dei rifiuti. La serietà con la quale in Provincia dobbiamo condurre questioni sempre più importanti, che hanno forti ricadute sulla popolazione, con esiguità di personale e risorse, non ci consente di divagare fantasiosamente come pare abbia iniziato a fare da qualche tempo Abbruzzese: il Piano Regionale Rifiuti, per il quale abbiamo il compito di fornire documentazioni alla Regione, è una di esse. L’on. Abbruzzese sa benissimo, quale Consigliere regionale, dove si gioca la partita delle discariche. Per quel che ci riguarda stiamo portando avanti un percorso di condivisione con tutti i sindaci, ai quali stiamo fornendo la documentazione e tutti gli strumenti necessari ad affrontare l’argomento. Ciò perché il nostro ruolo di amministratori è quello di discutere e decidere concretamente e con responsabilità e non è quello di utilizzare gli organismi dell’Amministrazione (l’Assemblea dei Sindaci) per parate e per campagne demagogiche. Con i Sindaci ci consulteremo a fondo, non ne dubiti Abbruzzese, il quale, se vuole, potrà partecipare e dare il suo contributo che, a questo punto, attendiamo con curiosità e speranza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento