Nord CiociariaToday

Frosinone, referendum 4 dicembre, appello al voto della senatrice Maria Spilabotte

Appello al voto al sostegno del SI in vista del referendum costituzionale del 4 dicembre della Senatrice Maria Spilabotte: “Abbiamo una grande opportunità con il referendum del 4 Dicembre: quella di far si che il nostro Paese sia al passo dei...

Appello al voto al sostegno del SI in vista del referendum costituzionale del 4 dicembre della Senatrice Maria Spilabotte: “Abbiamo una grande opportunità con il referendum del 4 Dicembre: quella di far si che il nostro Paese sia al passo dei tempi. Un parlamento più veloce, con una riforma che consente anche di tagliare i costi della politica, di abolire le province, di abolire i senatori a vita, di abolire un ente inutile come il CNEL e superare il bicameralismo perfetto che perfetto purtroppo non si è rivelato. La nostra è la Costituzione più bella del mondo e proprio per questo la prima parte dei valori e dei principi fondamentali rimane intatta. Ma per applicare i princìpi espressi nella prima parte, è necessario riformare la seconda, innovandola e trovando degli strumenti adeguati e al passo con i tempi, come il superamento del bicameralismo paritario e la modifica del Titolo V. E’ una riforma che vuole ridare i diritti dalla Val d’Aosta alla Sicilia. In temi come politiche attive del lavoro, welfare, infrastrutture, energia, turismo è giusto che sia lo Stato a decidere per eliminare concretamente le differenze regionali, restituendo a milioni di persone il loro “pieno” diritto di cittadinanza. Pensiamo alla sanità: oggi l’Italia è divisa in venti sistemi sanitari diversi, e quindi non c’è un vero diritto alla salute, tanto che nascere in una Regione piuttosto che in un’altra può fare la differenza. Noi riteniamo che questo non sia giusto e tutti gli italiani debbano avere gli stessi diritti sui temi fondamentali. Per finire, altri due motivi per il SI: il tema delle donne, poiché la riforma introduce la parità di genere all’interno delle istituzioni e dunque ci saranno più donne in politica; l’altro è il futuro dei nostri figli: abbiamo bisogno di un Paese con istituzioni rinnovate proprio per permettere alle generazioni future di affrontare a testa alta le sfide di un mondo in costante evoluzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento