Nord Ciociaria

Frosinone, sicurezza; Abbruzzese (fi): chiesto al ministro Orlando di restituire a casa circondariale condizioni minime di gestione e sicurezza

Questa mattina ho visitato la casa circondariale di Frosinone dove ho potuto parlare con gli agenti di polizia penitenziaria in merito alle annose criticitá relative al sovraccarico di detenuti e alla mancanza di organico.

Questa mattina ho visitato la casa circondariale di Frosinone dove ho potuto parlare con gli agenti di polizia penitenziaria in merito alle annose criticitá relative al sovraccarico di detenuti e alla mancanza di organico. Ho richiesto, tramite lettera,al Ministro Orlando un suo autorevole intervento, allo scopo di restituire alla casa circondariale le condizioni minime di gestione e sicurezza, con l'invio di un numero adeguato, rispetto alla popolazione carceraria presente, di personale di vigilanza". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Isituzionali.

"Dal 12 giugno scorso è iniziata la protesta di tutto il personale di polizia penitenziaria che, a fine turno, presso il carcere di Frosinone ha deciso di autoconsegnarsi in caserma.

Il clamoroso gesto è stato posto in essere, affinché vengano prese in considerazione le gravi carenze di personale in servizio a Frosinone, cosi come da mesi lamentano anche le sigle sindacali. Una protesta che arriva all'indomani di un lungo stato di agitazione, già proclamato da alcune settimane, ma che non ha sortito alcun effetto.

La situazione del penitenziario ciociaro è, da tempo, di grande criticità, con un numero di personale in servizio, assolutamente insufficiente, rispetto al numero dei detenuti presenti.

Questa penalizzante circostanza determina dei turni particolarmente pesanti, l'impossibilità di usufruire delle necessarie ferie, oltre a rappresentare, fatto di particolare gravità per tutto il territorio, un evidente problema di sicurezza nel controllo e nella gestione dei tanti detenuti.

Da rilevare, che nel 2015, a fronte di un rinforzo di personale minimo, è stato inaugurato un nuovo padiglione, presso il locale penitenziario, con altri 200 reclusi. Quindi é indispensabile un intervento tempestivo per far tornare la situazione alla normalita". Ha concluso Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, sicurezza; Abbruzzese (fi): chiesto al ministro Orlando di restituire a casa circondariale condizioni minime di gestione e sicurezza

FrosinoneToday è in caricamento