rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Nord Ciociaria Morolo

Morolo, approvato dal consiglio comunale il documento unico di programmazione

Il bilancio dell’amministrazione Girolami si conferma sano e perfettamente in linea con i parametri imposti dalla legge

Il bilancio dell'amministrazione Girolami si conferma sano e perfettamente in linea con i parametri imposti dalla legge

E' stato approvato all'unanimità dal consiglio comunale di Morolo il Dup (Documento Unico di Programmazione) relativo al periodo 2018/2020. Un provvedimento fondamentale che ha carattere generale e costituisce la guida strategica ed operativa dell'ente. Il documento si compone di due sezioni: quella strategica che ha un orizzonte temporale di riferimento pari a quello del mandato amministrativo e la sezione operativa, pari al bilancio di previsione. Nella sezione strategica il Dup sviluppa e concretizza le linee programmatiche del mandato che riguardano in particolare il personale, il turismo, la cultura, le politiche scolastiche e quelle sociali. La sezione operativa traccia il piano pluriennale delle opere pubbliche e dello sviluppo del patrimonio.

Il consiglio comunale ha anche approvato l'assestamento al bilancio di previsione 2017/2019. Un bilancio che si conferma sano e perfettamente in linea con i parametri imposti dalla legge che ha fatto emergere una sostanziale situazione di equilibrio economico-finanziario anche nelle voci che riguardano la gestione di cassa e quella dei residui. I responsabili di servizio hanno riscontrato l'assenza di situazioni atte a pregiudicare gli equilibri di bilancio, l'assenza di debiti fuori bilancio e l'adeguatezza delle previsioni di entrata e di spesa relative all'andamento della gestione e a quello dei lavori pubblici: "Ancora una volta - ha riferito il sindaco Anna Maria Girolami - la nostra amministrazione si è distinta per la sua gestione oculata. Ci teniamo a spendere bene i soldi della nostra comunità ed investirli per le infrastrutture che servono al nostro paese. L'obiettivo è continuare a lavorare su questa direzione e realizzare opere utili come abbiamo fatto in questi anni di amministrazione. Siamo un ente virtuoso che ha gettato le basi per chiudere i bilanci in maniera positiva anche per i prossimi anni".

Il consiglio comunale morolano ha anche votato l'affidamento all'Agenzia delle Entrate, l'attività di riscossione coattiva delle entrate comunali, sia tributarie che patrimoniali, in precedenza di competenza di Equitalia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morolo, approvato dal consiglio comunale il documento unico di programmazione

FrosinoneToday è in caricamento