menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sindaco Domenico Alfieri

Sindaco Domenico Alfieri

Paliano, dal sindaco Alfieri la conferma: "Vogliamo gestire La Selva"

Dopo che i “marchiati” o meglio coloro che hanno ricevuto il marchio “Natura in Campo” hanno letteralmente snobbato il mercato di Natura in Campo che si è svolto domenica 11 alla Selva, nell'area di proprietà Emanuela Nicoli, abbiamo incontrato il...

Dopo che i "marchiati" o meglio coloro che hanno ricevuto il marchio "Natura in Campo" hanno letteralmente snobbato il mercato di Natura in Campo che si è svolto domenica 11 alla Selva, nell'area di proprietà Emanuela Nicoli, abbiamo incontrato il sindaco di Paliano Domenico Alfieri con il quale abbiamo fatto il punto sulla situazione della Selva e sul Monumento Naturale.

Sindaco alla Selva cosa accade: "Stiamo ragionando con la Regione che dia una visibilità e un controllo maggiore sul Monumento naturale. Per cui, da parte del comune vogliamo una gestione che ci veda protagonisti, rispetto alle soluzioni future del monumento".

In questo momento sta uscendo fuori un problema molto serio, poiché il vincolo del Monumento Naturale sarebbe illegittimo, per il solo fatto che il parco non era affatto naturale, ma creato dall'uomo e non sono passati i 50 anni ed in questa direzione si stanno facendo dei ricorsi."Questo io non lo so. Comunque qualche critica la voglio fare sia personale che del Comune di Paliano alla Regione ed al mio stesso partito per la gestione del monumento naturale. In questi ultimi anni, il discorso della Selva si è impantanato nei meandri della burocrazia regionale. C'è stata si un'acquisizione da parte della Regione, con i soldi stanziati dalla Giunta Marrazzo, poi effettivamente dati dalla giunta Polverini, dopo di che c'è stata qualche operazione di facciata, poi nella concretezza ci si è bloccati a livello Regionale. Ad esempio il master plan preparato approvato con il Monumento Naturale non ha avuto il via concreto da parte dell'ARP e dagli altri assessorati non gli è stato dato seguito e quindi i bandi non sono ancora stati fatti. Noi ci proponiamo come comune per fare questi benedetti bandi e quindi diamo la nostra disponibilità per far ripartire il tutto. Sarebbe importante, fare un accordo di programma con la Regione, in modo che il comune possa lavorare per conto della Regione stessa e possa il comune indire i bandi per far ripartire il parco stesso. Oppure. che la Regione donasse il tutto al Comune come ha fatto la provincia di Roma con il Castello di Genazzano, Noi siamo disponibili".

Ma la Regione che ne pensa di questa tua idea? "Io credo che con la Regione, ci siano ampi margini per ragionare su questa materia". Di fatto allora la gestione passerebbe al comune in modo che possa ripartire subito, almeno la proprietà della Regione? " Noi siamo disponibili a farlo. Noi abbiamo ragionato con vari consiglieri regionali e stiamo ragionando con l'assessore all'ambiente Fabio Refrigeri che si è mostrato sempre sensibile e disponibile verso il nostro comune, ma soprattutto sulla nostra visione, anzi, colgo l'occasione per ringraziarlo pubblicamente".

Infatti, alcuni dirigenti regionali, ci risulta, avrebbero voluto vendere La Selva ed è stato proprio l'assessore Refrigeri a bloccare il tutto? "Infatti, io lo stimo molto l'assessore, perché lui ha una caratteristica politica molto importante e si distingue giornalmente per quello che fa concretamente. E' una persona perbene con il quale si ragiona in modo trasparente e per il bene comune".

Termina qui, la nostra conversazione con il Sindaco Alfieri che punta ad avere la gestione totale della proprietà Regionale della Selva. Riuscirà nell'intento? Se la Regione è intenzionata a fare veramente questo passo, lo faccia immediatamente, non si può più perdere altro tempo. Troppe persone sono a spasso, invece potrebbero lavorare, perché andiamo a naso, ricordiamo che quando Antonello Ruffo presentò il masterplan al Comune di Paliano, poi adottato dalla Regione Lazio, lo stesso prevedeva un sviluppo che avrebbe permesso l'occupazione di mille persone (noi siamo in possesso di una copia autografata dallo stesso Ruffo) Allora perché perdere altro tempo? Coraggio Regione, datevi una mossa!

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Frosinone, oggi si festeggia "Santa Fregna"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento