Nord CiociariaToday

Paliano, la gendarmeria vaticana nel carcere per la visita del Papa di giovedì prossimo

Di Giancarlo Flavi La città di Paliano è in "agitazione" per la visita di Papa Francesco all’interno del Carcere di massima sicurezza, Papa che, molto probabilmente, scenderà con l’elicottero al Campo Sportivo per poi salire con la macchina...

L'uovo con il papa e gianluca pratini

Di Giancarlo Flavi

La città di Paliano è in "agitazione" per la visita di Papa Francesco all’interno del Carcere di massima sicurezza, Papa che, molto probabilmente, scenderà con l’elicottero al Campo Sportivo per poi salire con la macchina fino alla chiesa interna per celebrare la Santa Messa con il rito della lavanda dei piedi.

Intanto, lunedì prossimo, alle ore 17 vertice in prefettura delle istituzioni, per attivare la macchina organizzativa esterna che seguirà il Santo Padre, il tutto coordinato dal Prefetto Zarrilli. Ieri la direttrice Nadia Cersosimo si è recata in vaticano per i dettagli organizzativi interni con le autorità del vaticano.

Per Paliano si tratterà di un momento di notorietà a livello mondiale del tuttoinaspettato e che non si era mai verificato in precedenza. Intanto, già venerdì sono cominciati i sopralluoghi dei gendarmi del Vaticano che accompagnati da Padre Sapienza hanno fatto una visita al carcere per capire come meglio si dovrà fare per far arrivare il Santo Padre fino all’interno dell'istituto di reclusione, considerato che ci sono molte scale da fare e il Santo Padre non crediamo possa farle tutte, gioco forza dovrà entrare dalla parte posteriore dov’è possibile arrivare con la macchina vicino alla porta della chiesa, ex granaio del castello Colonna.

Il Vescovo di Palestrina Sigalini ci ha spiegato i motivi di questa inaspettata visita di Papa Francesco, che ha colto tutti di sorpresa, anche lo stesso alto prelato prenestino: "siamo contenti che il Papa abbia scelto Paliano, perché è un carcere di collaboratori di giustizia e quindi ci sembra chiaro il messaggio che vuole dare Sua Santità - aggiunge Mons. Sigalini Vescovo della diocesi di Palestrina ed il comune di Paliano ne fa parte - Lui ci tiene ad andare da solo, non posso andare neanche io a riceverlo penso ci sia solamente il parroco Don Luigi e la direttrice del carcere la dottoressa Cersosimo. Comunque noi siamo contenti così e lo ringraziamo vivamente per questa gradita visita”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto a Paliano si è verificato uno strano fenomeno. Il barista Gianluca Pratini, Caffetteria della Casina dei Pini, una ventina di giorni fa aveva fatto realizzare da una pasticceria artigianale un uovo di pasqua proprio con la figura di Papa Francesco (foto qui in basso). E’ stato un veggente oppure una fortuita coincidenza?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

  • Cassino, il primario del Pronto Soccorso sbotta: "Datevi una regolata"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento