Nord CiociariaToday

Paliano, nasce l’associazione “Ruffo di Calabria” per far intitolare il Parco al Principe

Come in un colpo di teatro è nata l’associazione culturale “Ruffo di Calabria” per valorizzare La Selva creata dal Principe e lasciata a futura memoria come esempio di sviluppo ambientale e per fargliela intitolare.

Come in un colpo di teatro è nata l’associazione culturale “Ruffo di Calabria” per valorizzare La Selva creata dal Principe e lasciata a futura memoria come esempio di sviluppo ambientale e per fargliela intitolare.

Così, l’altra sera in casa Bettiol a Paliano dopo l’incontro sul come fotografare il cibo sapientemente illustrato dal fotografo, che ha avuto esperienze internazionali, Simone Ricci, conclusosi con una polentata preparata dalla Sig.ra Roberta Gabrielli, il gruppo di amici, tra questi anche l'ex sindaco e ex consigliere regionale Angelo Miele, presenti in loco ha deciso di intraprendere la discussione ambientale sulle foto presentate e ovviamente il discorso non poteva che finire sulla nostra amata Selva creata dall’uomo.

Così, tra il discutere del Libro “Il principe che spostava le colline” di Giusy Colmo, presentato davvero in modo quasi indicibile dall’assessore alla cultura di Paliano (questa volta si è persa veramente in un bicchiere d’acqua) è emersa la necessità da parte di tutti i personaggi che si vedono in fotografia, di far nascere questa associazione non solo per la rivalutazione culturale del "fenomeno" Ruffo di Calabria, il quale è stato il vero ideatore della promozione ambientale della zona, lo stesso che ha immolato la sua proprietà, al di là degli errori personali, ma fino ad un certo punto, che Ruffo sulla sua economia ha gestito in modo certamente altruistico e non a livello personale pensando agli altri più che a se stesso.

Ma la figura di Ruffo deve essere comunque rivalutata e il libro di Giusy Colmo, può essere la base da cui partire, perché nel libro ci sono tanti aspetti che non si conoscevano e che adesso sono noti, ma soprattutto c’è stata l’autorizzazione della famiglia.

Quindi a breve partiranno una serie di iniziative culturali, come quella che si dovrebbe fare domenica 11 dicembre con la raccolta delle firme, per far intitolare il parco ad Antonello Ruffo di Calabria, perché lui è stato l’ideatore di tutto. Lui è stato comunque, nel bene o nel male, colui che ha creato la Selva di Paliano, che è riuscito a portare in città la bellezza di circa 10 milioni di persone e se questa è conosciuta nel mondo questo lo si deve proprio ad Antonello Ruffo di Calabria, con la sua bellissima realtà ambientale lasciata comunque in città. Ecco perché merita il giusto riconoscimento dell’intitolazione del complesso La Selva e siamo sicuri che anche a lui farà molto piacere sapere questa bella notizia. A fine serata è stato deciso di eleggere presidente il fotografo Simone Ricci, cresciuto fotograficamente agli albori all’interno della Selva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento