Nord CiociariaToday

Regione, commissione salute Lazio, Degrassi nominata dg asl Roma 2

La commissione Politiche sociali e salute del Consiglio regionale del Lazio ha espresso all'unanimità dei votanti parere favorevole alla proposta di decreto di nomina di direttore generale della Asl Roma 2 nella persona di Flori Degrassi, finora...

La commissione Politiche sociali e salute del Consiglio regionale del Lazio ha espresso all'unanimità dei votanti parere favorevole alla proposta di decreto di nomina di direttore generale della Asl Roma 2 nella persona di Flori Degrassi, finora commissario straordinario della stessa azienda, nata dalla fusione delle ex Asl Rm/B e Rm/C. L'incarico avrà durata triennale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Alla votazione non hanno partecipato le opposizioni, che hanno sostenuto un lungo dibattito sulla compatibilità della nomina rispetto ai limiti stabiliti dalla legge per il conferimento di tali incarichi in virtù dell'età posseduta e di quella pensionabile. A chiarire il quadro normativo, su richiesta della Commissione, è intervenuto il direttore dell'Avvocatura regionale, che ha ribadito la legittimità delle nomine richiamando i termini meno stringenti previsti per la dirigenza medica in termini di età da pensione, con la possibilità di restare in servizio fino ai 70 anni. Degrassi, classe 1951, è laureata in medicina e chirurgia con specializzazione in Igiene e medicina preventiva e master in Economia sanitaria ed epidemiologia. Al suo attivo numerose docenze e pubblicazioni. Prima di diventare commissario della Asl Roma 2 era stata a capo della direzione regionale Salute. In passato ha ricoperto ruoli di primo piano all'azienda ospedaliera universitaria di Siena e alle Asl Rm/D e Rm/DB. La nomina di Francesco Ripa di Meana, candidato alla guida degli Ifo, è stata rinviata alla prossima seduta. SANITA; ABBRUZZESE (FI):MODIFICHE ATTO AZIENDALE, ASL SIA TRASPARENTE E COLLABORATIVA "Il Commissario straordinario della ASL di Frosinone, Luigi Macchitella sia trasparente e collaborativo nel predisporre le modifiche all'atto aziendale in base alle esigenze e criticità delle strutture sanitarie dei singoli territori. Per quanto concerne il Dea di II livello a Frosinone sappiamo tutti che non verrà realizzato al momento, come scritto nel DCA 368, si spera almeno che le specialità propedeutiche, che sia Macchitella che i suoi predecessori hanno annunciato siano attivate veramente e non rimangano su carta". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Isituzionali.

Liste d'attesa infinite, case della salute come oggetti misteriosi, progetto ambufest doppione della guardia medica, cronica carenza di personale, pronto soccorso in tilt con i pazienti troppo spesso costretti ad attendere ore ed ore nei corridoi per il ricovero. Il cittadino, di fronte a queste inefficienze e ha due alternative: recarsi presso strutture private ( chi puo permetterselo) oppure in altre Regioni, aumentando cosi la mobilita passiva. Serve una vera riorganizzazione, composta da provvedimenti in grado di dare risposte alle principale criticità del sistema sanitario della provincia di Frosinone.

Purtroppo sia a livello locale che regionale si continua a sottovalutare i disagi e i disservizi incontrati quasi quotidianamente dagli utenti. Il tempo degli impegni presi e disattesi e' finito, ora i cittadini attendono i fatti". ha concluso Mario Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento