Nord CiociariaToday

Regione, lavoro; Abbruzzese (FI): presentata interrogazione a Zingaretti e valente su caso klopman

“Ho presentato un’interrogazione urgente al Presidente della Giunta Regionale, Nicola Zingaretti e all’assessore al Lavoro, Lucia Valente per sapere quali iniziative la Regione Lazio intende assumere per garantire, che nel passaggio di proprietà...

“Ho presentato un’interrogazione urgente al Presidente della Giunta Regionale, Nicola Zingaretti e all’assessore al Lavoro, Lucia Valente per sapere quali iniziative la Regione Lazio intende assumere per garantire, che nel passaggio di proprietà dell’azienda Klopman di Frosinone, siano garantiti sia gli attuali livelli occupazionali, sia la strategicità e centralità del sito produttivo di Frosinone”. Lo ha dichiarato il Consigliere Regionale di Forza Italia e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali, Mario Abbruzzese.

“Klopman International s.r.l. produce tessuti tecnici in misto poliestere/cotone e cotone 100% per l’abbigliamento Workwear, Protectivewear e Corporatewear, settore nel quale è leader in Europa detenendo la maggior quota di mercato. È un'azienda di proprietà indiana dal 2008, attualmente il pacchetto di maggioranza azionaria è tuttavia gestito dalla Exim Bank con stabilimento in Italia, a Frosinone, che occupa 450 persone in un complesso di 70mila metri quadri, con macchine a processo continuo, da cui esce circa 1 milione di metri di tessuto a settimana garantendone al 100% l'omogeneità. A fine 2015 Klopman International ha fatto registrare un’ottimale tenuta del fatturato a 120 milioni, con il 95% realizzato all’estero. Da alcune settimane, le cronache dei quotidiani locali e le rappresentanze sindacali rappresentano la possibilità, peraltro confermata ufficialmente dall’attuale A.D. di Klopman, che l’azienda possa essere venduta ad altra proprietà, sembrerebbe francese. Questa circostanza sta ingenerando, sia nei lavoratori che nei sindacati, legittima preoccupazione circa il mantenimento dei livelli occupazionali e circa la strategicità del sito produttivo Klopman a Frosinone. Questa preoccupazione è supportata dalle seguenti osservazioni: che secondo accordi pattizi in seno all’azienda, peraltro sempre confermati in sede di passaggi di proprietà negli anni, secondo i quali la Klopman non sarebbe mai stata ceduta ad azienda concorrente, circostanza pattizia che verrebbe disattesa, per la prima volta, nel caso in esame. Inoltre, mentre la Klopman produce circa 35.000.000 di km di tessuto anno, il nuovo potenziale acquirente ne produrrebbe solo 13.000.000. Infine, la Klopman ha un mercato essenzialmente rivolto al nord europa, la vendita ad una concorrente francese potrebbe determinare un processo di delocalizzazione da Frosinone verso la Francia, oggettivamente e logisticamente più vicina al nord europa.

Questo sito produttivo costituisce ancora una delle poche realtà produttive di riferimento, sia occupazionale, con quasi 1000 lavoratori tra i diretti e l’indotto, che imprenditoriale, sul territorio provinciale, oggetto di un preoccupante processo di desertificazione industriale. Proprio in virtù di tale drammatica situazione di mancanza di riferimenti e investimenti industriali sul territorio della provincia di Frosinone, le Istituzioni, tutte nel loro complesso, hanno il dovere di vigilare sui trasferimenti di proprietà delle aziende, chiaramente al solo fine di non consentire eventuali ulteriori impoverimenti delle opportunità lavorative sul territorio

Il tasso di disoccupazione in provincia di Frosinone, secondo i dati Istat del 2015, è intorno al 20% e nonostante i vari bonus occupazionali o riconoscimenti di aree di crisi complessa, il territorio non riesce in alcun modo a far registrare una positiva inversione di tendenza dal punto di vista occupazionale. Ho già chiesto ufficialmente, peraltro ancora senza riscontro, l’istituzione di un tavolo tecnico di lavoro che si interessi espressamente della vicenda Klopman al fine di garantire sia i lavoratori che il territorio. Spero vivamente di avere risposte molto celeri da parte di Zingaretti e della Valente nell’esclusivo interesse dei lavoratori coinvolti in questa possibile ed ennesima vertenza”. Ha concluso Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento