Nord CiociariaToday

Roma, arrestano uomo violento che non accetta la fine della relazione con la ex

Non riusciva ad accettare la fine della loro relazione. Per questo motivo un 50enne italiano, la scorsa notte si è recato sotto casa dell’ex compagna e dopo averle distrutto completamente tutti i vetri dell’auto, ha cominciato a prendere a calci e...

Non riusciva ad accettare la fine della loro relazione. Per questo motivo un 50enne italiano, la scorsa notte si è recato sotto casa dell’ex compagna e dopo averle distrutto completamente tutti i vetri dell’auto, ha cominciato a prendere a calci e pugni il portone di ingresso di casa. Poco dopo, grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante, l’uomo è stato arrestato.

L’intervento dei militari che, ha scongiurato conseguenze ben più gravi, è stato possibile grazie alla telefonata fatta da alcuni condomini e dalla stessa vittima, che viveva a casa con l’anziana madre, al Nue 112.

I militari sono riusciti a far calmare l’uomo e a condurlo in caserma mentre, sull’auto e sulla porta di casa sono stati trovati evidenti segni della rabbia scaricata dall’uomo. Il gesto, come lo stesso arrestato ha confermato poi in caserma ai militari, è stato dettato dal rifiuto della donna, una romana 47enne, di riprendere la relazione sentimentale con lui.

L’uomo è stato trattenuto in caserma in attesa di comparire davanti al Giudice del Tribunale di Roma, dove risponderà dei reati di stalking e danneggiamento aggravato.

OSTIENSE – CARABINIERI SORPRENDONO 3 PERSONE MENTRE RUBANO NELLE AUTO IN SOSTA.

Nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno arrestato 3 cittadini romeni, di 27 anni, due di 29, tutti disoccupati, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di furto aggravato in concorso su autovettura.

I 3 sono stati sopresi dai Carabinieri in via Ostiense mentre con una torcia stavano rovistando nell’abitacolo di una Smart, parcheggiata in strada, di proprietà di un 20enne romano.

Alla vista dei Carabinieri hanno tentato la fuga ma sono stati subito bloccati. In tasca avevano anche altri oggetti rubati poco prima in altre auto e diversi arnesi da scasso.

Dopo l’arresto i 3 sono stati condotti in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La refurtiva è stata riconsegnata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento