Nord CiociariaToday

Serrone, la spoon river con le poesie di Tarcisio Damizia

Il sindaco Natale Nucheli e il poeta serronese inaugurano le installazioni al cimitero

sindaco e tarcisio damizia

Il sindaco Natale Nucheli e il poeta serronese inaugurano le installazioni al cimitero

Da oggi chi visita i propri cari nel cimitero comunale di Serrone trova una gradita sorpresa. L'Amministrazione comunale, in collaborazione con lo scrittore locale Tarcisio Damizia, ha infatti realizzato un percorso all'interno del cimitero che, attraverso una serie di targhe, dona alle persone dei pensieri dedicati a defunti serronesi.

“Dalla raccolta 'La mia spoon river' di Tarcisio Damizia – afferma il sindaco Natale Nucheli, nella targa all'ingresso del cimitero – abbiamo voluto costruire un percorso, unico nel suo genere, tra pillole di racconti di vite sospese oltre il muro d'ombra, che offre uno spunto per riflettere sulla nostra vita che spesso consumiamo senza rendercene conto”.

“Ringrazio il sindaco e l'Amministrazione comunale – commenta Damizia – per aver sposato la mia idea di realizzare questa iniziativa che consente di offrire spunti di riflessione a chi si reca al cimitero perché, in quelle poche righe, 'Sono i morti che parlano riflettendo ancora sulla vita e le sue inspiegabili contraddizioni”.

“Ciascuno è appeso – scrive Anna Maria Farabbi nella prefazione del libro – significativamente al vuoto vasto della pagina, con un nero minimo di parole, sufficienti a tracciare le impronte di un individuo, di un passeggero, di un transito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Area degli allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento