menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veroli, a Castelmassimo trovato straniero espulso dall’Italia denunciato

Veroli, i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 34enne albanese, già censito, domiciliato in Frosinone, resosi responsabile di inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale. Lo straniero...

Veroli, i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 34enne albanese, già censito, domiciliato in Frosinone, resosi responsabile di inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale. Lo straniero, rintracciato dai militari in località Castelmassimo di Veroli, a seguito di controllo risultava essere colpito da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, emesso dalla Questura di Frosinone nel mese di ottobre dello scorso anno.

GUARCINO, 23ENNE BECCATO ALLA GUIDA UBRIACO SEQUESTRATI I DOCUMENTI

Guarcino, i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 23enne ciociaro per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Il giovane, alla guida della propria autovettura, rimasto coinvolto in un sinistro stradale, veniva sottoposto ad accertamento con apparato etilometro evidenziando un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge. Il documento di guida veniva ritirato e l'automezzo sottoposto a sequestro.

FIUGGI, 33ENNE ALLONTANATO DALLA CITTÀ IDROPONICA

Fiuggi, i Carabinieri del posto, impegnati in un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano in prossimità di obiettivi sensibili, un 33enne cittadino nigeriano, già censito, residente nel capoluogo ciociaro.

Nei confronti dello stesso, che alla vista dei militari cercava di eludere il controllo e che non dava esaustive giustificazioni circa la sua presenza in loco, ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel Comune per tre anni.

ISOLA DEL LIRI, 36ENNE DENUNCIATO PER RICETTAZIONE DI UN MIX

Isola del Liri, i militari della locale Stazione a conclusione di attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà per ricettazione un 36enne del luogo, già censito, poiché trovato in possesso nella sua abitazione, di un mixer audio del valore di ? 500, asportato nel mese di ottobre dello scorso anno dalla sala parrocchiale delle Chiesa Maria Immacolata di quel centro. La refurtiva è stata riconsegnata all'avente diritto.

SORA, ARRESTATO PER TRAFFICO ILLECITO DI STUPEFACENTI

Sora, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso di mirati servizi di contrasto allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti, traevano in arresto un 41enne del luogo per traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il predetto, controllato alla guida della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di grammi 8,2 di sostanza stupefacente del tipo cocaina divisa in 11 dosi ed euro 1.275,00 in contanti. Nel proseguo dell'attività, presso la sua abitazione veniva rinvenuto anche materiale da taglio e per il confezionamento dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro. L'arrestato al termine delle formalità di rito veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento