menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
vico-nel-lazio-panoramica-porta-orticelli-per-web

vico-nel-lazio-panoramica-porta-orticelli-per-web

Vico nel Lazio, denunciati tre minorenni per molestie ad un vecchietto durante Halloween

In Vico nel Lazio, i militari della locale Stazione a conclusione di attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, tre minori resisi responsabile di concorso...

In Vico nel Lazio, i militari della locale Stazione a conclusione di attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, tre minori resisi responsabile di concorso in molestie.

I predetti si erano resi responsabili di molestie consistenti in cori offensivi, citofonate anonime e schiamazzi, soprattutto nel giorno di Halloween, in danno di un 71enne del luogo, tali da procurare all'anziano dei disturbi psico-fisici. Gli accertamenti intrapresi dai Carabinieri a seguito della denuncia sporta dall'uomo, consentivano in breve tempo di identificare i tre giovani autori delle molestie. CASTROCIELO, ALLONTANATI DUE GIOVANI RESIDENTE A PIEDIMONE

Decorsa notte, in Castrocielo i Carabinieri delle Stazioni di Aquino e Pontecorvo, nel contesto dell'articolato dispositivo di prevenzione attivato per il contrasto dei reati predatori, deferivano in stato di libertà due giovani residenti a Piedimonte San Germano, poiché ritenuti responsabili di "possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli".

I predetti controllati dai militari operanti mentre si trovavano a piedi lungo via Latina, sottoposti ad accurata perquisizione personale venivano trovati in possesso di materiale atto allo scasso, sottoposto a sequestro.

Nei confronti dei due veniva notificato l'avvio del procedimento amministrativo finalizzato all'emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio del comune di Castrocielo per anni tre.

PIEDIMONTE SAN GERMANO, ARRESTATO UNO STRANIERO PER VIOLENZA SESSUALE

In Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione coadiuvati da personale del NORM della Compagnia di Cassino traevano in arresto un 26enne gambiano, K.K., senza fissa dimora, poiché responsabile di tentato furto con strappo e violenza sessuale. L'uomo dopo aver tentato di avere un rapporto sessuale con una meretrice sulla Strada Consorziale Fiat, la palpeggiava contro la sua volontà e vista la resistenza da parte della stessa tentava di impossessarsi della borsetta della donna strappandogliela dalle mani, cosa che non gli riusciva grazie alla tenacia della vittima e all'immediato sopraggiungere della pattuglia dei Carabinieri. Alla vista dei militari l'aggressore cercava di allontanarsi a bordo della sua bici, ma veniva immediatamente raggiunto mentre cercava di dileguarsi nella compagne limitrofe. L'arrestato è attualmente a disposizione dell'A.G in attesa del rito direttissimo, che sarà celebrato nelle prossime 48 ore.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento