Valle Del SaccoToday

Anagni, navetta gratuita fino al 31 dicembre 2015 per il Centro Storico

La giunta comunale di Anagni ha deliberato il proseguimento del servizio gratuito della navetta per il centro storico. Gli utenti potranno usufruire del mezzo ecologico senza pagare il biglietto fino al 31 dicembre.

La giunta comunale di Anagni ha deliberato il proseguimento del servizio gratuito della navetta per il centro storico. Gli utenti potranno usufruire del mezzo ecologico senza pagare il biglietto fino al 31 dicembre. Un nuovo servizio introdotto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fausto Bassetta lo scorso aprile in via sperimentale nell’ambito della Settimana Ecologica e che, visto il gradimento da parte di cittadini e turisti, è stato riproposto a luglio per la stagione estiva anche ampliandolo con corse per la stazione ferroviaria e Osteria della Fontana la domenica e nei giorni festivi.

Valutata ancora una volta positivamente la risposta degli utenti, l’amministrazione comunale ha prorogato il servizio fino al termine dell’anno.

Dal lunedì al sabato il city bus - gestito dalla ditta Corsi e Pampanelli - effettua corse dalle 8.30 alle 17.30 con partenza a Vignola e l’arrivo, ogni due minuti, nelle seguenti fermate: all’andata Liceo San Giorgetto, Sanità parcheggio, Porta Santa Maria, Cattedrale, Piazza Bonifacio VIII, San Giovanni, Piazza Cavour, Casa Barnekow, Porta Cerere, Viale Matteotti, Leoniano; al ritorno Inps, Liceo Pedagogico, Bar Rossi, Largo Zegretti, Piscina, Cimitero, Sanità parcheggio, Liceo San Giorgetto, Vignola. Il mercoledì mattina, giorno di mercato settimanale, la navetta parte alle 8.30 da Vignola e attraversa la Circonvallazione sud anzichè il centro storico. La domenica e nei giorni festivi il servizio si estende alla stazione ferroviaria e a Osteria della Fontana con fermate anche in via Anticolana, via Cerere Navicella e via San Magno, con partenza alle 7.10 dal capolinea Vignola.

<Il servizio gratuito della navetta – dichiara il sindaco Bassetta – è stato accolto con grande favore dagli utenti, pertanto abbiamo fatto uno sforzo economico per mantenerlo per ora fino a dicembre 2015. In questo modo i cittadini potranno usufruire del centro storico senza prendere l’automobile e i turisti potranno visitare nani più agevolmente. Naturalmente – aggiunge Bassetta – invitiamo tutti a ridurre l’uso delle automobili in quanto un altro obiettivo dell’iniziativa è limitare le emissioni. Eringrazio il consigliere delegato al trasporto pubblico Sandra Tagliaboschi che insieme a me ha seguito l’iter del provvedimento>.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento