Valle Del SaccoToday

Anagni, per l’Ospedale la Asl vende la Clinica forse non sua

Le novità che riguardano l’ormai ex Ospedale di Anagni continuano a stupire. Dopo aver dimenticato chi fossero i finanziatori dell’apparecchio per la tomosintesi, la Asl annuncia con pari fragore “finanzieremo i lavori per la sistemazione...

clinica

Le novità che riguardano l’ormai ex Ospedale di Anagni continuano a stupire. Dopo aver dimenticato chi fossero i finanziatori dell’apparecchio per la tomosintesi, la Asl annuncia con pari fragore “finanzieremo i lavori per la sistemazione dell’Ospedale con i fondi provenienti dalla vendita della ex Clinica Madonna delle Grazie". Neppure il nobile Antonio De Curtis avrebbe saputo fare di meglio! Altro che la cessione del Colosseo ai turisti. Intorno all’anno 2.000, il Comune chiese infatti alla Asl il pagamento di canoni arretrati (uffici in Via San Giorgetto …) quantificati in oltre un milione di euro. Si sono poi aggiunti altri 17 anni di canoni probabilmente non pagati, per quella ed altre strutture. Il credito vantato dal Comune, che qualcuno provò a cancellare con una macchinosa “pari e patta”, ammonta ad una cifra ben superiore al valore dell’ex sanatorio che domina l’ex Tribunale. Si spera che l’attuale amministrazione, dopo aver ceduto la sovranità del Convitto Principe di Piemonte in cambio di (!) posti auto per bus mai utilizzati, non aggiunga un’altra chicca alle sue iniziative da primato. Geronimo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento