menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
videocon-3

videocon-3

Anagni, Videocon; il senatore Centinaio (Lega) interviene sul Ministro

Il sen. Gianmarco Centinaio, presidente dei senatori della Lega, dopo un colloquio informativo con Antonio Occhiuto ed il successivo approfondimento, ha inoltrato una “Interrogazione a risposta scritta al Ministro dello Sviluppo Economico”, che...

Il sen. Gianmarco Centinaio, presidente dei senatori della Lega, dopo un colloquio informativo con Antonio Occhiuto ed il successivo approfondimento, ha inoltrato una "Interrogazione a risposta scritta al Ministro dello Sviluppo Economico", che proponiamo integralmente:

premesso che: nell'agosto 2012 la VDC Technologies di Anagni è stata dichiarata fallita, con la conseguente messa in mobilità dei 1.200 lavoratori;

all'esito del fallimento il Ministero dello sviluppo economico ha revocato il contributo di 34.423.502,40 euro assegnato nel 2007 per il contratto di programma con la VDC;

le difficoltà economiche e sociali del sistema locale del lavoro Frosinone-Anagni, colpito dalla crisi economica, accentuate dal fallimento della VDC Technologies di Anagni, sono state oggetto di un incontro che si è tenuto, nel gennaio 2013, presso il Ministero dello sviluppo economico;

in quell'occasione è stato individuato un percorso condiviso per la trattazione presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali dei problemi relativi agli ammortizzatori sociali, nonché per la definizione di un programma di riconversione e reindustrializzazione del sistema locale del lavoro (SLL) di Frosinone-Anagni colpito dalla crisi e dal fallimento della VDC Technologies;

in data 5 giugno 2013, la Regione, a seguito dell'incontro con gli uffici competenti del Ministero, ha riproposto l'istanza di riconoscimento di area di crisi industriale complessa;

in data 2 agosto 2013 è stato sottoscritto l'accordo di programma per il rilancio del sistema locale del lavoro (SLL) Frosinone-Anagni dal Ministero dello sviluppo economico, la Regione Lazio, la Provincia di Frosinone e Invitalia, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa SpA, finalizzato alla salvaguardia e consolidamento delle imprese del territorio del SLL Frosinone-Anagni, all'attrazione di nuove iniziative imprenditoriali ed al sostegno al reimpiego dei lavoratori ex VDC Technologies;

al finanziamento dell'accordo di programma è stata destinata una quota di 30 milioni di euro a valere sulle risorse stanziate dall'art. 3 del decreto legge n. 69 del 2013, aumentata di 10 milioni messi a disposizione dalla regione Lazio;

per il raggiungimento degli obiettivi dell'accordo di programma è stato diramato l'avviso pubblico per la selezione di progetti strategici da realizzare nell'area Frosinone-Anagni-Fiuggi, finalizzati all'attrazione di nuovi investimenti e alla rioccupazione dei lavoratori della ex Videocon;

è trascorso un anno dall'approvazione della graduatoria, a cui si è pervenuti in data 20 giugno 2014; attualmente risultano ammessi alla fase di negoziazione 2 progetti, ma non risulta ancora completato l'iter da parte di Invitalia per l'assegnazione delle risorse agli stessi;

il cda del consorzio industriale della provincia di Frosinone, nello scorso mese di aprile, ha deliberato l'acquisizione a titolo gratuito dello stabilimento della Videocon di Anagni, ponendo in essere una procedura indispensabile per liberare lo stabilimento dalla procedura fallimentare e farlo tornare ad essere produttivo;

sembra probabile laprossima preparazione e pubblicazione di un bando europeo per acquisire disponibilità ad ottenere in comodato in uso gratuito il sito, al fine della reindustrializzazione dello stesso e della piena occupazione dei dipendenti ex Videocon;

a breve scade la mobilità per alcuni lavoratori della ex Videocon; l'interrogante già con l'interrogazione 4/03100, ancora in corso, ha sollecitato il Governo ad intervenire per salvaguardare i lavoratori della ex Videocon, restituendo loro nuove prospettive di lavoro: quali iniziative intenda adottare nell'immediato per sostenere, in accordo con la Regione Lazio, la reindustrializzazione dello stabilimento ex Videocon e la piena occupazione dei circa 1200 lavoratori;

se non intenda, nell'ambito delle sue competenze, intervenire nel sollecitare Invitalia nell'assegnazione delle risorse alle due aziende ammesse alla negoziazione per il programma di sviluppo industriale dell'area Frosinone-Anagni-Fiuggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento