Anagni Ferentino

Leopolda 2013, Scalia coordina tavolo su sviluppo locale. Marangoni, Sollecito pagamenti.Ferentino e Arpino case della salute

Prende il via oggi la tre giorni  in programma alla Stazione Leopolda di Firenze,il titolo scelto per questa edizione e' "Diamo un nome al futuro". Alla convention del Sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ci sarà anche il Senatore Francesco Scalia

Prende il via oggi la tre giorni in programma alla Stazione Leopolda di Firenze,il titolo scelto per questa edizione e' "Diamo un nome al futuro". Alla convention del Sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ci sarà anche il Senatore Francesco Scalia che coordinerà il tavolo sulle politiche di sviluppo locale. La Leopolda non è il tradizionale convegno politico ma un laboratorio di idee, un'occasione di confronto e discussione su svariati temi dalla scuola alla giustizia, dall'Europa alla previdenza, dalle infrastrutture alla cultura.

Quest'anno ci saranno 100 tavoli tematici con un parlamentare o un amministratore che coordinerà la discussione, per poi consegnare specifiche proposte per ogni argomento. Parteciperanno alla Kermesse anche il Segretario del Partito Democratico, Guglielmo Epifani, i ministri Franceschini e Delrio, i sottosegretari D'Angelis, Giordani e Manzone. Domenica la chiusura con l'intervento di Matteo Renzi.

MARANGONI, SCALIA SOLLECITA PAGAMENTI CONTRIBUTI ARRETRATI: "PER RISOLVERE VERTENZA NECESSARIO IMPEGNO DELLE ISTITUZIONI"

"Per risolvere la vertenza della Marangoni Tyre di Anagni è necessario, in attesa che sia dia attuazione all'Accordo di Programma, procedere con un intervento mirato che consenta all'azienda di riattivare gli impianti di produzione. Il problema principale emerso dai tavoli istituzionali è quello della mancanza di liquidità.

La Marangoni ha evidenziato, durante gli incontri, che vanta un credito di circa quattro milioni di euro nei confronti della Pubblica Amministrazione. Riuscire a saldare parte di quel debito significherebbe dare fiato all'azienda, pagare i lavoratori, riavviare la produzione e rendere così più appetibile il sito per i futuri investitori. Per questo ho sollecitato l'erogazione dei contributi arretrati. Per ora c'è la buona notizia sui tempi certi di liquidazione del finanziamento relativo alla legge 488 del 92, per favorire lo sviluppo economico e l'incremento dell'occupazione nelle aree depresse del Paese. La Direzione competente mi ha informato che è in corso l' erogazione del pagamento della terza quota del contributo mentre, relativamente alla quota a saldo, il pagamento avverrà per il mese di dicembre". A dichiararlo il Senatore Francesco Scalia che, impegnato a seguire la vertenza, aggiunge: "Solo attraverso un concreto aiuto sarà possibile trovare una soluzione alla vertenza e mi impegnerò affinché l'intero debito venga saldato per permettere all'azienda di ripartire ".

CASE DELLA SALUTE, SCALIA: "FERENTINO E ARPINO INDICATE NEL DECRETO DEL PRESIDENTE ZINGARETTI"

"Per la realizzazione delle Case della Salute in Provincia di Frosinone, bisogna dare attuazione al decreto n. 428/2013 del Presidente Zingaretti, il quale individua a tal fine anche il Presidio Sanitario di Ferentino e il "Santa Croce" di Arpino".

Così il Senatore Francesco Scalia in ordine alle polemiche suscitate dalla mancata convocazione dei Sindaci di Ferentino ed Arpino ad una riunione in Regione propedeutica alla realizzazione delle Case della Salute. "Spero che la mancata convocazione sia stata frutto soltanto di una svista, in quanto il Presidente Zingaretti ha chiaramente individuato le strutture sanitarie da riconvertire in Case della Salute e tra queste, appunto anche le strutture di Ferentino ed Arpino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leopolda 2013, Scalia coordina tavolo su sviluppo locale. Marangoni, Sollecito pagamenti.Ferentino e Arpino case della salute

FrosinoneToday è in caricamento