menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
litorale-torvaianica

litorale-torvaianica

Marina Tor San Lorenzo, operaio  di Anagni  molesta una cittadina in spiaggia

Violenza sessuale. E’ l’accusa con la quale un 50enne cittadino romeno, residente da anni ad Anagni (FR), è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Marina Tor San Lorenzo. L’operaio stava passeggiando sul tratto di spiaggia di uno...

Violenza sessuale. E' l'accusa con la quale un 50enne cittadino romeno, residente da anni ad Anagni (FR), è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Marina Tor San Lorenzo. L'operaio stava passeggiando sul tratto di spiaggia di uno stabilimento balneare denominato "Piccola Capri" quando si è improvvisamente avventato su una bagnante, iniziando a molestarla pesantemente.

La reazione della donna e la presenza di molte persone in quel momento sulla spiaggia, hanno consentito alla vittima di divincolarsi dalla presa e richiedere l'intervento dei Carabinieri. I militari, dopo aver ricostruito i fatti, hanno raccolto la denuncia della persona offesa e la testimonianza dei numerosi testimoni presenti, procedendo all'arresto del cittadino romeno.

Nel corso delle attività investigative, inoltre, sono emerse testimonianze in merito ad ulteriori episodi di molestie a sfondo sessuale di cui l'arrestato si sarebbe reso protagonista presso lo stesso stabilimento.

Tuttavia, all'esito delle indagini, non sono state rintracciate altre presunte vittime che potessero avvalorare tali accuse. Il cittadino romeno è stato portato nel carcere di Velletri, dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

ROMA, CONTROLLI ANTIBORSEGGIO DEI CARABINIERI. IN MANETTE 2 MANOLESTA.

I Carabinieri della Stazione Roma Macao, nel corso di alcuni controlli antiborseggio all'interno dei convogli della linea "A" della metropolitana, hanno arrestato con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, due cittadini romeni, di 30 e 36 anni, entrambi domiciliati presso il campo nomadi di Ladispoli. I due mentre si trovavano a bordo della metro all'altezza della fermata Termini, sono stati sorpresi dai militari in servizio antiborseggio in abiti civili, mentre stavano tentando di sottrarre il portafogli ad un turista, non identificato perché allontanatosi a bordo del convoglio. I due dopo l'arresto sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicati presso le aule del Tribunale di Roma con il rito direttissimo.

CENTRO FURTO IN APPARTAMENTO SVENTATO DAI CARABINIERI.

3 LADRI FINISCONO IN GALERA,

La scorsa notte i Carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia, nel corso di alcuni servizi di controllo del territorio, hanno arrestato con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, 3 cittadini italiani, di 42, 55 e 70 anni, tutti già con precedenti penali. I militari a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via Nazionale, dove hanno sorpreso in flagranza i 3 topi d'appartamento mentre stavano tentando di aprire le porte di ingresso di alcuni appartamenti, utilizzando degli attrezzi da scasso. Dopo l'arresto i 3 sono stati ammanettati ed accompagnati in caserma mentre, gli attrezzi da scasso sono stati sequestrati. Verranno processati in mattinata presso il Tribunale di Roma, con il rito direttissimo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento