rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Anagni

Nord Ciociaria, bufera sulla sanità; raffiche di assunzioni clientelari

Al culmine di una capricciosa primavera, uno tsunami potrebbe investire ospedali e strutture di alcune Asl, propagandosi poi con imprevedibili devastanti effetti. I componenti del Comitato “Salviamo l’ospedale di …” hanno

Al culmine di una capricciosa primavera, uno tsunami potrebbe investire ospedali e strutture di alcune Asl, propagandosi poi con imprevedibili devastanti effetti. I componenti del Comitato “Salviamo l’ospedale di …” hanno

redatto ed inviato a una serie di destinatari (da Zingaretti alla Corte dei Conti, dalla Guardia di Finanza alla Procura della Repubblica …) intere pagine dattiloscritte, dal titolo emblematico “segnalazione di gravi illeciti”. Un elenco di nominativi e soprattutto di azioni commesse e reiterate, che lasciano di stucco anche gli avvezzi più coriacei. Assunzioni clientelari di interi alberi genealogici, affidamento di incarichi e consulenze ad amici degli amici talvolta addirittura privi del titolo a professare, costituzione di vere e proprie “cupole” per gestire motu proprio e pro domo sua ogni risorsa disponibile, promozioni a tambur battente senza neppure la parvenza di concorso; e chi più ne ha più ne metta. Pensare ai malati costretti per giorni sulla barella del pronto soccorso; alle prenotazioni di visite da effettuare a mesi di distanza; a ricoveri in corsia senza medicine e carta igienica … e pensare allo spreco milionario di risorse che finiscono sul conto corrente di incapaci e corrotti, è almeno avvilente. Ci si aspetta un effetto serio e liberatore, e che la politica riesca a dimostrare di non essere collusa. E.C.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nord Ciociaria, bufera sulla sanità; raffiche di assunzioni clientelari

FrosinoneToday è in caricamento