Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Anagni Anagni

Strangolagalli, rinvenuti i calici rubati a luglio

Nella Chiesa di San Michele Arcangelo di Strangolagalli, venivano asportati nr.3 calici di manifattura contemporanea, regolarmente denunciati. A seguito di attività di indagine, i militari della locale Stazione, il successivo 15 luglio, deferivano...

Nella Chiesa di San Michele Arcangelo di Strangolagalli, venivano asportati nr.3 calici di manifattura contemporanea, regolarmente denunciati. A seguito di attività di indagine, i militari della locale Stazione, il successivo 15 luglio, deferivano in stato di libertà un minore del luogo, già censito per reati contro il patrimonio, il quale oltre ad ammettere di essere l'autore del furto dichiarava di aver gettato la refurtiva nel fiume Liri. Nella tarda serata di ieri, in Strangolagalli, gli stessi militari, a conclusione di ulteriori accertamenti, rinvenivano i calici rubati in un terreno privato, restituiti all'avente diritto.

CARABINIERE DI CASSINO IN SERVIZIO A MANTOVA RINVIE UN PAIO DI OCCHIALI CON 500,00 EURO CONSEGNATI ALLA STAZIONE DI CASSINO

Cassino, un Sottufficiale dell'Arma dei Carabinieri, originario di quel centro, in servizio presso una Stazione della provincia di Mantova, rinveniva un astuccio per occhiali contenente la somma in contante di ?.500,00 in banconote di vario taglio. Lo stesso, dopo alcuni accertamenti circa lo smarrimento che davano esito negativo, consegnava quanto rinvenuto al Comandante della locale Stazione Carabinieri al fine di esperire i previsti accertamenti per risalire al legittimo proprietario.

MONTE S.G. CAMPANO, SVENTATO UN FURTO IN UNA ABITAZIONE

Monte San Giovanni Campano, i militari della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi di Strangolagalli, nel corso di un predisposto servizio per la prevenzione dei reati predatori, hanno tratto in arresto due ragazze minorenni di cui una già censita per reati contro il patrimonio, entrambe residenti in un campo nomadi della capitale, per tentato furto in abitazione. Le predette sono state sorprese, inseguite e bloccate mentre tentavano di scassinare la finestra di una casa sita in quella periferia. Le arrestate, espletate le formalità di rito, sono state tradotte presso il Centro di Prima accoglienza di Roma.

ANAGNI, ARRESTATOP 33ENNE PER DETENZIONE E SPACCIO DI DROGA

Ad Anagni, i militari del NORM della Compagnia hanno tratto in arresto un 33enne del luogo, già censito per violazione agli stupefacenti, per detenzione ai fini di spaccio. I militari operanti, a seguito di perquisizione personale e veicolare, successivamente estesa anche alla propria abitazione, hanno rinvenuto gr.300 di marijuana e gr.6,5 di hashish, già suddivisa in dosi, nonché la somma in contante di ?.175,00 provento dell'attività illecita nonché materiale vario utile al suo confezionamento, sottoposto a sequestro. L'arrestato, espletate le formalità di rito è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strangolagalli, rinvenuti i calici rubati a luglio

FrosinoneToday è in caricamento