Valle Del SaccoToday

Artena, fa diventare un incubo la vita della moglie. Arrestato 38enne

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri intervenuti per interrompere l’ennesima aggressione

I carabinieri sono giunti appena in tempo nella loro abitazione ed hanno evitato che l’ennesimo litigio familiari si trasformasse in qualcosa di più grave. I fatti sono avvenuti, nelle ore scorse, ad Artena cittadina lepina a sud di Roma. Nella cittadina alle porte di Roma a seguito della richiesta di aiuto di una 34enne, connazionale e moglie dell’arrestato, sono intervenuti i militari della Compagnia di Colleferro. L’immediato intervento ha permesso di interrompere la lite e di soccorrere la vittima che è stata trasportata in ospedale e medicata dai medici che l’hanno giudicata guaribile in 5 giorni di prognosi per contusioni multiple.

I Carabinieri hanno ricostruito l’accaduto, e scoperto che l’uomo aveva già messo in atto tali comportamenti nei confronti della moglie, fatti di insulti, minacce e aggressioni verbali al punto tale che la vittima è stata costretta a cambiare le proprie abitudini di vita.

Dimostrata l’escalation di violenze commesse dal 38enne, i Carabinieri lo hanno arrestato e condotto presso il carcere di Velletri dove è rimasto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento