rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Valle Del Sacco

Colleferro, numeri record per l'azienda Avio nel 2023

Chiuso l'anno con un portafoglio ordini da record a 1.359 milioni di euro (+ 34% rispetto al 31 dicembre 2022) e un incremento dell'utile netto salito a 6,6 milioni

"Abbiamo attraversato un periodo impegnativo ma ora siamo soddisfatti dai risultati raggiunti". E' l'amministratore delegato di Avio, Giulio Ranzo, a commentare così, intervistato dall'Adnkronos, i numeri record raggiunti nel 2023 dalla società aerospaziale italiana che opera nel settore dei lanciatori e della propulsione applicata a sistemi di lancio, missili e satelliti che ha uffici e stabilimento a Colleferro nel sud della provincia di Roma. Un'azienda come annunciato a fine gennaio durante la presentazione del progetto Amoi che continua a crescere e assumere non solo ingegneri ma anche altre figure professionali.

Avio ha infatti archiviato il 2023 con un portafoglio ordini da record a 1.359 milioni di euro (+ 34% rispetto al 31 dicembre 2022) ed un incremento dell'utile netto salito a 6,6 milioni nonostante, sottolinea Ranzo le "traversie legate al Vega" ma soprattutto "il quadro internazionale che continua a non essere semplice".

Basti pensare, osserva l'amministratore delegato dell'azienda basata a Colleferro e coinvolta nel programma spaziale Vega e Ariane, "alla guerra in Ucraina che prosegue, ai prezzi dell'energia che ormai sono il triplo di 3 anni fa, ma anche alle discussioni in ambito europeo, insomma un contesto più difficile a qualche anno fa ma, nonostante ciò, siamo riusciti a portare a casa quello che volevamo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, numeri record per l'azienda Avio nel 2023

FrosinoneToday è in caricamento