Valle Del SaccoToday

Colleferro, maxi bolletta da 2500 euro ad un commerciante. L’ACEA costretta ad ammettere l’errore

Oltre al danno anche la beffa. Quando si parla si sistema idrico integrato gestito da Acea i problemi non mancano mai, ma quando oltre alle carenze idriche, sempre più numerose in questi giorni di grossa siccità, si aggiungono anche bollette...

acqua-potabile

Oltre al danno anche la beffa. Quando si parla si sistema idrico integrato gestito da Acea i problemi non mancano mai, ma quando oltre alle carenze idriche, sempre più numerose in questi giorni di grossa siccità, si aggiungono anche bollette stratosferiche è veramente troppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella zona di Colleferro un titolare di un’attività commerciale si è visto arrivare un salasso di quasi 2500 euro da pagare. L’uomo ha pensato bene di vederci chiaro e si è rivolto all’Areaconsumatori. I legali dell’associazione hanno analizzato il caso ed hanno inoltrato ricorso alla società. Quest’ultima ha risposto ammettendo l’errore e rimodulando la “bolletta” con l’importo esatto con quasi mille euro in meno da pagare. “In data 18/07/2017 la nostra associazione – ci spiega il Presidente l’Avv. Rocco Sofi - Areaconsumatori ha registrato una concreta vittoria ottenuta nei confronti dell’Acea Ato 2 SpA, a difesa di un cittadino-consumatore. Acea ha risposto accogliendo la richiesta, a far data dal 27/05/2015 ed ha effettuato una rettifica della fattura, stornando ben oltre il 65% dell’importo originario! Un atto concreto in aiuto dei consumatori e non le solite chiacchiere degli amministratori che non portano a nulla di concreto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento