Valle Del SaccoToday

Colleferro, quarantenne trovata in fin di vita nel letto. Era venuta in citta' per amore

Da Canino a Colleferro per amore ma per poco non ci lascia le penne. Questa, in estrema sintesi, la storia di una quarantenne che nei giorni scorsi è partita dal piccolo paese del viterbese ed è giunta a sud di Roma per andare a trovare il...

Da Canino a Colleferro per amore ma per poco non ci lascia le penne. Questa, in estrema sintesi, la storia di una quarantenne che nei giorni scorsi è partita dal piccolo paese del viterbese ed è giunta a sud di Roma per andare a trovare il compagno, un pluripregiudicato romano con la casa in pieno centro abitato a Colleferro, ma è stata ritrovata in fin di vita dai carabinieri.

La donna dopo qualche giorno ha fatto perdere le sue tracce e la figlia preoccupata dalla scomparsa della madre ha avvisato i carabinieri. I militari prendono in carico la richiesta della ragazza, e si danno da fare. Tramite le segnalazioni dello smartphone (Facebook) sulla posizione della donna riescono a conoscere dove si trova. Quindi informano i colleghi di Colleferro che entrano in azione, rintracciando mercoledì sera la quarantenne rumena. La quale si trovava nell'appartamento del pregiudicato.

I carabinieri trovano la donna in condizioni critiche nel letto della camera: avendo avuto dei precedenti (anche) per percosse alla ex moglie, l'uomo viene tenuto sotto controllo. Ma dopo i primi accertamenti medici viene a galla la verità: la donna non aveva subìto alcuna violenza da parte dell'italiano; la causa della sua immobilità era infatti un'ischemia che l'aveva ridotta pressoché in fin di vita.

Il medico che l'ha visitata ha affermato che l'intervento dei militari ha salvato la donna da una morte certa e veloce. Decesso che, invece, è stato scongiurato. Infatti, le ultime notizie danno la donna sulla via della lenta seppur progressiva ripresa: non parla ancora, ma non è più in pericolo di vita. Sta passando la convalescenza in un grande ospedale romano, dove la quarantenne è ricoverata in seguito all'intervento dei carabinieri di Colleferro. Non si escludono, per l'uomo, degli strascichi legali: potrebbe essere accusato di omesso soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento