menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paliano, Mov. Acqua Pubblica; l'incontro di venerdi 2 non c'entra niente con noi

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Dopo che per ben 4 (quattro) volte il sindaco Alfieri si è negato a un incontro pubblico con il Coordinamento Acqua Pubblica Frosinone, per i suoi impegni istituzionali (manco fosse il sindaco di

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Dopo che per ben 4 (quattro) volte il sindaco Alfieri si è negato a un incontro pubblico con il Coordinamento Acqua Pubblica Frosinone, per i suoi impegni istituzionali (manco fosse il sindaco di

New York!), ora finalmente trova un buco nel suo prezioso tempo per incontrare il Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua (peccato che nel nome così altisonante si sono scordati, guarda caso, di aggiungere la parola "Pubblica"). Questo Forum italiano, tirato fuori dal cappello all'ultimo istante da Alfieri, probabilmente a lui vicino politicamente, oltre all'esito referendario del 2011, in tutti questi anni, non ha mai ottenuto nulla di concreto contro Acea Ato5 Spa, anzi, ci dicono, che esso è inserito tra le associazioni di consumatori da essa caldeggiate.

Quindi, l'incontro pubblico del 2 ottobre organizzato dal Comune di Paliano con questo Forum Italiano, non ha niente a che vedere con noi e con il Coordinamento Acqua Pubblica Frosinone, nostri validissimi referenti, di provata serietà e competenza, che da anni denunciano e vincono cause contro Acea Ato5 Spa nell'interesse di tutti gli abitanti della Ciociaria. Pertanto, questo incontro sarà, per l'ennesima volta, una presa per i fondelli ai palianesi, tanto per

tenerli buoni e far vedere che l'amministrazione si sta interessando a questo problema molto sentito e di vitale importanza. Alfieri, ovviamente, si è scordato di invitare anche noi, il Comitato Acqua Pubblica di Paliano, portavoce ufficiale dei cittadini contrari alla cessione della acqua avendo raccolte oltre 1300 firme, delle quali se ne è strafregato non tenendo quindi minimamente conto della volontà popolare. Altro che "democrazia partecipata", a Paliano vige la "democrazia per pochi intimi"! Come conseguenza di ciò il sindaco

ha, finora, completamente disatteso, su tutti i fronti, le promesse fatteci durante i due incontri avvenuti questa estate. Se volesse per davvero, come a parole continua a dire, l'acqua pubblica, ci avrebbe supportati fin dall'inizio e non, come invece ha fatto e continua a fare, boicottarci e ignorarci.

"Aum, aum", è questo il tipo di gestione nella quale eccellono gli attuali politicanti del nostro paese. La corretta e pronta informazione è un diritto di noi tutti cittadini e quindi è un preciso dovere dell'amministrazione comunale far sapere ai palianesi che cosa intendono "VERAMENTE" fare riguardo all'acqua pubblica. Non abbiamo bisogno delle sue continue trite frasi di circostanza che oramai non incantano nemmeno i più sprovveduti. La Giunta è stata eletta per fare gli interessi dei concittadini e del territorio, per il bene comune e non per fare comunella coi loro accoliti e portare avanti interessi di parte che si possono tradurre non soltanto in termini di intrallazzi, privilegi, contratti pilotati, ma anche in termini di carriera, scalata politica, immagine, prestigio, ingigantimento dell'ego

personale?

Noi tutti abbiamo il sacrosanto diritto di sapere per tempo di che morte morire (di sete, molto probabilmente) o dissanguati dalle prossime esose bollette di Acea Ato5 Spa. Palianesi, svegliatevi, abbiate coraggio, non cedete ai vili ricatti (lavorativi, finanziari, economici, sociali, ecc.) ai quali siete sottoposti da queste indegne persone, senza i quali, col cavolo avrebbero potuto vincere le ultime elezioni amministrative. Il potere politico quando si sposa con quello finanziario ((chi vuole intendere intenda!), è uno dei più nefasti e meschini.

Caro sindaco & C., la vostra è una precisa e chiara volontà politica, la pagherete cara prima o poi (speriamo molto presto), per tutto quello che state facendo contro il bene dei vostri stessi concittadini.

Dio vede e provvede (e non soltanto Dio).
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento