Valle Del SaccoToday

Piglio, duro attacco del gruppo di minoranza Obiettivo Comune all’amministrazione Felli

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: L’amministrazione in carica sembra proprio non voglia farsi carico delle problematiche quotidiane dei cittadini. Dopo mesi nei quali i cittadini hanno atteso che gli amministratori cominciassero a lavorare per affrontare...

Piglio, duro attacco del gruppo di minoranza Obiettivo Comune all’amministrazione Felli

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: L’amministrazione in carica sembra proprio non voglia farsi carico delle problematiche quotidiane dei cittadini. Dopo mesi nei quali i cittadini hanno atteso che gli amministratori cominciassero a lavorare per affrontare le problematiche e le criticità quotidiane, il malumore regna nel paese, a seguito dell’immobilismo amministrativo. Il gruppo di minoranza riferisce alcune specifiche situazioni.

Da mesi perdura il blocco dell’ascensore che collega il piazzale scolastico con Piazza Roma, generando gravi difficoltà a tutti i cittadini e in particolare ai più anziani. L’amministrazione si giustificava sostenendo che servivano somme notevoli per la riparazione per poi scoprire, solo molti mesi dopo, che sarebbero stati sufficienti € 1500,00, come da determina di impegno operata nei giorni scorsi dal funzionario competente. Nella delibera si parla oltretutto di danni causati da ignoti quando a tutti sono noti come si sono svolti i fatti.

La superficialità di questa amministrazione è dimostrata anche dal fatto che, nonostante il fermo prolungato, nessuno si è degnato di staccare l'interruttore che alimental'ascensore, evitando almeno lo spreco di corrente generato dalle luci accese sia di giorno che di notte.

O forse tale disattenzione è dovuta al fatto che alcuni amministratori di primo livello, come il vicesindaco, utilizzano l’ascensore interno al Comune per accompagnarei figli a scuola, cosa che non è permesso fare ai comunicittadini, anche perchè l'ingresso a scuola avviene primadell'apertura degli uffici Comunali? Inaccettabile inoltre è la mancata manutenzione di tutto il territorio, in particolare di quello rurale. Luci spente, strade non manutenute, cittadini inascoltati e talvolta neanche accolti nel comune..ritornato ad essere una “casa di ferro” e non di vetro. Non si può dimenticare la rinegoziazione dei mutui che non ha fatto altro che posticipare alle future generazioni il debito in essere dell’amministrazione, invece di gestire responsabilmente le risorse disponibili. Altra elemento, i consigli comunali prevedono spesso punti integrativi alle convocazioni, evidente segnale dell’approssimazione con la quale viene pianificata l’attività amministrativa. Obiettivo Comune ha inoltrato molte interrogazioni agli amministratori, sulle diverse materie, con la finalità di monitorare l’attività amministrativa, per le quali darà conto a tutti i cittadini. Obiettico Comune Piglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento