Piglio

Piglio, i camperisti ringraziano Tommaso e la moglie per la magnifica accoglienza

Che dire… è passato un anno da quando quel Signore di non più tenera età era venuto nel piazzale messo a disposizione dal comune del Piglio per esternare la sua gratitudine e per capire chi mai fossero quelle persone giunte da diversi paesi con...

Che dire? è passato un anno da quando quel Signore di non più tenera età era venuto nel piazzale messo a disposizione dal comune del Piglio per esternare la sua gratitudine e per capire chi mai fossero quelle persone giunte da diversi paesi con mezzi diversi dalle normali autovetture, quando ancora una volta il 4

di ottobre dell'anno successivo (2013), nel primo pomeriggio fermati i Camper per la Festa dell'Uva al Piglio, ci siamo rivisti venire incontro lo stesso personaggio ed abbracciarci quasi fosse un parente o un vecchio amico reduce da una guerra terminata decina di anni fai. Sto parlando proprio di Lui Tommaso Colavecchi cittadino di un meraviglioso paese, Il Piglio. Dopo gli abbracci e i convenevoli saluti ci siamo un po' ricor-dati i giorni dello scorso anno trascorsi insieme.

Anche questa volta Tommaso ha esaltato l'ospitalità con molta semplicità confermando l'amicizia venutasi a creare con gli amici Camperisti in sosta a pochi metri dalla Sua abitazione. In questi pochi giorni abbiamo trascorso momenti di particolare convivialità culminati quest'anno con qualche momento di particolare emozione.

Ci siamo ritrovati a prendere il caffe presso la Sua abitazione in presenza della sua simpaticissima moglie, non sono mancati le sue apparizioni mattutine con il classico cesto di uva raccolto dalla sua vigna a volte accompagnato da qualche bottiglia di buon vino Cesanese del del Piglio di produzione propria.

La cosa che più ci ha commosso ed onorato è stato il momento nel quale l'Assessore al turismo, sport e spettacolo Raffaello Ceccaroni per conto del Sindaco del comune del Piglio presso l'aula Consigliare in nostra presenza ha voluto dedicare al loro cittadino il conferimento di una targa ricordo per l'amicizia e l'ospitalità che Tommaso ha saputo esprimere nei confronti di amici camperisti giunti da più parti dell'Italia a visitare e conoscere i costumi e le usanze del Suo splendido Paese.

A noi resta solo che ringraziarlo ed augurargli ogni bene con la speranza che il suo comportamento sia un emblema per tutti gli abitanti del Piglio.

Gli amici camperisti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, i camperisti ringraziano Tommaso e la moglie per la magnifica accoglienza

FrosinoneToday è in caricamento