rotate-mobile
La denuncia / Cassino

Cassino, una manifestazione paralizza la città e blocca anche un'ambulanza

Questa mattina l'assenza di Vigili a regolare il traffico sul Corso chiuso per l'evento. Gli agenti della polizia locale sono solo 6 ed invece dovrebbero essere 90

Una 'guerra' tra chi non conosce la Legge e la Polizia Locale sta provocando conseguente irreparabili anche sulla cittadinanza. L'ultimo esempio per tutti è quanto accaduto questa mattina in corso della Repubblica dove un'ambulanza è rimasta bloccata nel traffico. La causa dell'ingorgo è stata una manifestazione, regolarmente autorizzata dal Comune, che ha portato alla parziale chiusura della strada ma senza che ci fosse nessuno a regolare il traffico ed a sorvegliare che tutto procedesse nel verso giusto. Perchè non erano presenti i Vigili Urbani? Ve lo spieghiamo brevemente

Il Comandante Pugliese preso di mira dall’opposizione, ma anche della maggioranza Salera sulle presunte illegittimità del Decreto di nomina a firma del Sindaco di Cassino. Tutto accade nella Commissione Controllo e Garanzia che mette all’ordine del giorno l’analisi del Decreto Sindacale sulla nomina del Comandante dei vigili urbani e una prossima mozione in consiglio comunale. A sollevare la questione due comsiglieri dell’opposizione (Evangelista e De Sanctis) e il presidente della commissione Mignanelli.

Il Segretario Generale, consulente giuridico del Comune di Cassino, in più occasioni fa chiarezza. Ai sensi dell’art. 97 del TUEL la nomina è legittima, il comandante Pugliese è in possesso di tutti i requisiti di Legge anche per poter fare il Dirigente dell'Ente di piazza Labriola. Eppure anche il suo predecessore è arrivato al comando della Polizia Locale con la sua stessa procedura. È rimasto a Cassino per 2 anni e senza che nessuno mai sollevesse illegittimità. Nei corridoi del Comune si vocifera che 'eccessiva laboriosità del comandante Pugliese sia alla base dei dissaporti e che in soli sei mesi abbia proceduto a verbalizzare irregolarità ed illegittimità sia a danno dell’ambiente che a danno dei cittadini.

Ma a fermare l'attività della Polizia Locale è soprattutto la carenza di personale: i Vigili  Urbani a Cassino dovrebbero essere 90. Pugliese, però, può usufruirne soltanto di sei. Perchè non si procede all'assunzione del personale visto che in città regnano disordine, mancata pulizia delle strade, invasione dei marciapiedi, attività che esercitano prive di autorizzazioni, rifiuti abbandonati dappertutto, piste ciclabili prive di segnaletica, marciapiedi divelti che creano pericoli e contenziosi. I cittadini attendono una risposta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, una manifestazione paralizza la città e blocca anche un'ambulanza

FrosinoneToday è in caricamento