menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castrocielo, inaugurato un parco per bambini all'avanguardia all'interno del monumento naturale Aquinum

Il progetto, interamente finanziato dalla Regione Lazio, è una vera eccellenza provinciale e si snoda tra giochi e percorsi di vita/benessere. La soddisfazione del sindaco Filippo Materiale

Roberto Tavani, delegato allo Sport del Presidente della Regione Lazio e la consigliera regionale Sara Battisti, hanno inaugurato una nuova area attrezzata ludico- sportiva a Castrocielo. Presente alla cerimonia anche Filippo Materiale,  Sindaco di Castrocielo.

Il parco giochi è stato finanziato dalla Regione Lazio con oltre 40mila euro ed è ubicato all’interno del monumento naturale Aquinum (Capo d'Acqua di Acquino), una vera e propria eccellenza tra i Parchi del Lazio. L’intervento rientra in un più vasto progetto della Giunta Zingaretti che prevede un finanziamento di 3 milioni di euro per realizzare in tutta la Regione aree sportive, playground o percorsi vita/benessere.

“Questa area attrezzata nasce per diventare per la comunità di Castrocielo e per i Comuni limitrofi un nuovo punto di incontro e di riferimento. Creare luoghi di socialità di riferimento ludico- sportivo è un impegno mantenuto dalla Giunta Zingaretti attraverso il progetto Sport a 360°, grazie al quale stiamo realizzando 32 aree in tutta la Regione. Questa, nello specifico, permetterà a tante famiglie di andare a passeggiare e portare i propri figli a giocare immersi nel verde e nella storia all’interno di un monumento naturale, caratteristica che la rende unica. Tutela dell’ambiente, dunque, ma anche promozione della socialità: come Regione Lazio siamo sempre stati impegnati su questi due fronti e il parco inaugurato oggi ne è l’ennesima prova”, commenta Roberto Tavani, delegato allo Sport del Presidente della Regione Lazio.

“Prosegue il lavoro di riqualificazione dei territori ad opera della Regione Lazio. Esprimo grande soddisfazione per l'inaugurazione dei lavori del Playground di Castrocielo: si tratta di un'opera che renderà un servizio importante a tutta la comunità della splendida cittadina ciociara. Gli spazi all'aperto per i più giovani rappresentano un elemento di rinascita, soprattutto in una fase delicata come quella che stiamo vivendo. Stiamo finalmente giungendo verso la fine della pandemia grazie ad una campagna vaccinale di successo qual è quella messa in atto dalla Regione Lazio, tra le prime e più efficienti a muoversi per il contrasto al Covid-19. Dobbiamo e possiamo pensare alla società che verrà dopo questa crisi pandemica: il futuro prossimo deve vedere nella nostra agenda più spazi verdi, zone di socializzazione all'aperto a misura dei più giovani. Il nuovo Playground è un campetto ludico, ora arricchito di tanti giochi per i bambini, panchine e tavoli da picnic, il tutto nella bellissima cornice di Sorgente Capo d’Acqua nell'area del Monumento Naturale Aquinum. Ora i ragazzi di Castrocielo potranno godere di uno spazio completamente rinnovato. Grazie a tutti gli attori che hanno lavorato di concerto per realizzare questo importante intervento di riqualificazione”, conclude la consigliera regionale Sara Battisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento