Cervaro, lavori al campo sportivo: l'opposizione chiede l'accesso agli atti

Otello Zambardi, Peppino Lambro e Matteo Canale Parola vogliono fare chiarezza sull'affidamento, senza contratto, concesso ad una ditta

A Cervaro, dopo l'avvenuta esecuzione di alcuni lavori di rifacimento avvenuti al campo sportivo comunale, i consiglieri di opposizione della lista civica 'Cervaro in Comune', Otello Zambardi, Giuseppe Lambro e Matteo Canale Parola, hanno fatto domanda di accesso agli atti inoltrata al Sindaco chiedendo quale iter è stato attuato per la scelta della ditta.

Le richieste

"Chiediamo di venire a conoscenza dell'impegno di spesa per lavori eseguiti presso il locale Campo Sportivo; del contratto di affidamento lavori tra il Comune e la ditta; ogni altro atto e documento depositato dalla ditta per l'esecuzione dei lavori effettuati presso il campo sportivo di Cervaro - scrivono i tre oppositori - perché riteniamo non esserci esistenza sia del contratto, del progetto e dell’impegno di spesa per i lavori effettuati. La Ditta come ha avuto accesso nei locali del campo sportivo per eseguire i lavori? Il Sindaco perché ha consegnato le chiavi per accedervi, essendo il campo inagibile?".

Struttura inagibile

"Dell’esecuzione di tali opere, non sono state avvertite neanche le diverse scuole calcio che avevano il materiale sportivo per l’allenamento presso i locali spogliatoi. Infatti, tutto il materiale è stato collocato fuori dai locali spogliatoi e li è rimasto per tanti giorni. Esiste documentazione fotografica. Non si vuole sollevare una polemica sul perché i lavori sono stati fatti, poiché il campo sportivo di Cervaro necessita di seri interventi di ripristino per poter essere utilizzato dai giovani senza correre rischi, ma si contesta ancora una volta la modalità, poco chiara e poco trasparente dell’Amministrazione - concludono Zambardi, Lambro e Canale Parola nella loro nota -. Il campo è da anni dichiarato inagibile e quindi prima di effettuare dei lavori è necessario un progetto, un’indicazione di massima dell’Ufficio Tecnico preposto ed un impegno di spesa. La ditta come è stata scelta? A quanto ammontano i costi dei lavori? Com’è possibile che i lavori siano iniziati senza la dovuta documentazione? Tale fatto così grave costituisce l’ennesimo episodio del mancato rispetto della legge, poiché avviene in assoluto contrasto con il principio di legalità e trasparenza dell’attività di questa amministrazione comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento